Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Archivio

12 febbraio 2013 2 12 /02 /febbraio /2013 14:50

bandieragermania

 

01.JPG

 

02.JPG

 

03.JPG

 

04.JPG

 

05.JPG

 

06.JPG

 

07

 

08.JPG

 

09.JPG

 

10.JPG

 

11.JPG

 

12.JPG

 

13.JPG

 

14.JPG

 

15.JPG

 

16.JPG

 

17.JPG

 

18.JPG

 

19.JPG

 

20.JPG

 

21.JPG

 

22.JPG

 

23.JPG

 

24.JPG

 

25.JPG

 

26.JPG

 

27.JPG

 

28.JPG

 

29

 

31.JPG

 

32.JPG

 

33.JPG

 

34.JPG

 

35.JPG

 

36.JPG

 

37.JPG

 

38.JPG

 

39.JPG

 

40.JPG

 

41.JPG

 

42.JPG

 

43

 

44.JPG

 

45.JPG

 

46.JPG

 

47.JPG

 

48.JPG

 

tschuss01

Repost 0
30 dicembre 2012 7 30 /12 /dicembre /2012 16:00

bandieragermania

 

A quattro mesi dal rientro...era ora! Non sono riuscita a farlo alla fine della vacanza come negli anni precedenti e poi, come a volte succede, i giorni sono diventati settimane e poi mesi.

 

Germania anche quest'anno e più di 5.000 foto fra cui scegliere! Vacanza con un'unica base: Regensburg.

 

regensburg01

 

Bellissima città, ma - come tutta la zona - diversa dalla Germania "da fiaba" che tanto amo.

Mi è mancata la consueta abbondanza dei miei adorati graticci...

 

regensburg02

 

...e anche le nostre camminate nei boschi sono state scarse (solo una degna di nota), sebbene nella stessa Regensburg il verde non manchi di certo...

 

regensburg03

 

Città medievale con vicoli, piazze, chiese (troppe!!) e case patrizie, ma sono le tante torri a renderla unica!

 

regensburg04

 

regensburg05

 

regensburg06

 

regensburg07 

regensburg08 

regensburg09

 

regensburg10

 

regensburg11

 

regensburg12

 

regensburg13

 

regensburg14

 

E sono una minima parte!!

 

Ed ecco il Danubio (dove si può fare il bagno!):

 

regensburg15

 

A Regensburg - che per il nostro standard è una città enorme - abbiamo dedicato gran parte della vacanza, ma non sono mancate le visite nei dintorni.

 

Amberg:

 

amberg01

 

amberg02

 

amberg03

 

Landshut:

 

landshut01

 

landshut02

 

landshut03

 

landshut04

 

landshut05

 

Kelheim:

 

kellheim01

 

kellheim02

 

kellheim03

 

kellheim04

 

kellheim05

 

kellheim06

 

Straubing:

 

straubing01

 

straubing02

 

E Kallmunz:

 

kallmunz01

 

kallmunz02

 

kallmunz03

 

kallmunz04

 

Per la terza volta siamo tornati anche a Norimberga, città che amiamo entrambi.

 

nurnberg01

 

nurnberg02

 

nurnberg04

 

Ormai la conosciamo, direi, bene, ma anche questa volta abbiamo trovato chiusa la casa del boia!

 

nurnberg03

 

Il motivo della gita domenicale a Norimberga era la partita di football americano fra la squadra locale e quella di Francoforte. E' lo sport di mio marito: in Italia il livello è scarsissimo, in Germania no (basi nato...) e per la prima volta è riuscito a vedere una partita!


Il campo da gioco si trova nell'immenso spazio dove avvenivano le adunate naziste:

 

nurnberg05

 

Mi ha fatto molta impressione mettere piede nel punto esatto dove Hitler faceva i suoi comizi, ma per fortuna è andata così...

 

nurnberg06

 

Ho lasciato per ultima quella che, invece, è stata la meta del giorno di arrivo, Dachau. Nelle precedenti vacanze non avevamo mai visitato un campo di concentramento. Basta conoscermi un minimo per sapere qual è la mia posizione rispetto a nazismo e fascismo. Pensavo che avrei pianto per tutto il tempo della visita, invece ha prevalso la rabbia e mi è venuto da pensare che magari il prossimo anno potremmo andare nei Paesi Bassi...

 

Dalla stazione di Dachau partono gli autobus che portano direttamente al campo, ma noi abbiamo preferito andarci a piedi, facendo lo stesso percorso...

 

dachau01

 

...che migliaia di deportati sono stati costretti a fare, in condizioni ben diverse dalle nostre!!

 

dachau02

 

E visitare il campo d'estate, in una splendida giornata di sole, trovando tutto pulito e ordinato non riesce minimamente a rendere l'idea di tutti gli orrori compiuti in quel posto.

 

dachau03

 

dachau04

 

dachau07

 

dachau06

 

dachau05

 

dachau08

 

 

nurnberg07

 

Quest'anno anche pochi incontri felini

 

gatto01

 

gatto02

 

gatto03

 

gatto04

 

gatto05

 

gatto06

 

gatto07

 

gatto08

 

Ma, grazie a noi, anche Regensburg è diventata blucerchiata

 

regensburg16

 

tschuss01

Repost 0
18 agosto 2012 6 18 /08 /agosto /2012 12:40

 

aereo.gif

 

Germania mia adorata, domani finalmente ci rivediamo


Di anno in anno il bisogno delle mie due settimane annuali di vita tedesca diventa sempre più sentito... forse in proporzione a come da noi le cose vanno sempre peggio?! Non so, le differenze non sono dovute solo all'economia, anzi, ad amareggiare di più sono tutti quei piccoli aspetti per cui basterebbe così poco per vivere tutti un po' meglio!


Non alzate gli occhi al cielo, vi prego! Magari i tedeschi non vi saranno simpatici, ma sapete che ho ragione se dico che la crocettina standard ama la quiete, l'ordine, la pulizia, l'educazione, la precisione, la calma, ecc, ecc, ecc... e in Germania sono pulite e ordinate anche le vacche!!

 

Approfitto di questo post di saluti per mostrarvi quello che ho regalato a mio marito per il suo compleanno... passato ormai da quasi due mesi! Ma quando all'inizio di giugno sono andata a prenotare non pensavo che avrei dovuto aspettare così tanto per il mio appuntamento!!

 

tatuaggio01.JPG

Ricky dice che è coraggioso farsi tatuare un nome che non sia quello di un figlio, o al limite il proprio, ma dal momento in cui mi è venuta l'idea non ho avuto nessun dubbio!! E i colori non potevano essere che quelli per due che si sono conosciuti in gradinata sud!!

 

Ad ottobre penserò anche agli amori pelosi della mia vita ma a Fabio ho dedicato anche questo:

 

tatuaggio02.JPG

 

10 barrette e un cerchio: una cosa che ha senso solo per noi, un grandissimo senso fin dai primi mesi del nostro amore!


abbraccio.gif

 

 

 

Repost 0
12 marzo 2012 1 12 /03 /marzo /2012 17:10

youpi.gif

 

Ce l'ho fatta: ieri sono riuscita a inerpicarmi sugli scogli neri e ad andare anche oltre   

In tutti questi anni ne ho sempre sentito parlare come di un'impresa per pochi ed è forse per questo che mi sono sembrati più "facili" di quanto temessi. Indubbiamente il sentiero in quel punto (si parla di qualche centinaio di metri in forte pendenza) non aiuta, nè quando si sale nè quando si scende, ma secondo me hanno questa fama impossibile perchè si arriva lì già stanchi dalle precedenti 2-3 ore di cammino su pendii non certo agevoli...

 

01.JPG

 

 

02

 

 

03.JPG

 

Un simpatico incontro

 

04.JPG

 

Da notare: sopra ancora un pò di neve, sotto la mimosa in fiore!

 

05.JPG

 

Genova in lontananza: purtroppo sul mare c'era foschia e l'orizzonte si perde parecchio

 

06.JPG

 

Ed ecco i famigerati scogli neri!!

 

07.JPG

 

08.JPG

 

Cian de figge: la nostra meta...

 

09.JPG

 

ed io "leggermente" distrutta

 

10.JPG

 

Ma alle 17 il sole era già basso...

 

11.JPG

 

...meglio sbrigarsi...

 

12

Non è il massimo della vita ritrovarsi a scendere al buio!!

 

13

 

E infatti ecco Genova quasi by night e noi ancora altini

 

14.JPG

 

Ma siamo tornati sani e salvi e sono molto orgogliosa di me! Chi è abituata alle Alpi è libera di prendermi in giro, ma quest'anno le torri di Regensburg e le colline boschive tedesche mi faranno un baffo

 

 

bravo01.gif

Repost 0
10 febbraio 2012 5 10 /02 /febbraio /2012 18:00

bandieragermania.gif

 

Oggi scade la seconda tappa del SAL "Midnight Watch" e in teoria dovrei pubblicare la foto con gli avanzamenti del bimestre! Invece no, perchè continuo ad essere bloccata sulla prima tappa (per altro zero impegnativa!!) del SAL JJ, che avrei dovuto finire il 31 gennaio, e quindi la povera tela del "Midnight Watch" non è neppure uscita dalla sua busta

 

Ma se con il ricamo (e la lettura) batto la fiacca, qualcosa sono (siamo) riuscita a fare: organizzare la vacanza tedesca di quest'anno

 

Questo pomeriggio abbiamo comprato i biglietti dell'aereo, mentre in settimana avevamo già affittato un monolocale, quindi il 19 agosto si parte, come sempre per Monaco, poi da lì ci sposteremo nella vicina Regensburg che sarà la nostra base per l'intera vacanza (dovevo rifarmi dopo aver dovuto fare e disfare i bagagli per tre volte l'anno scorso ).

 

preregensburg2
Il monolocale è carino, molto più economico rispetto a tante altre proposte visionate e ha per noi la posizione migliore, cioè si trova nel centro storico ed è abbastanza vicino alla stazione. 

 

Comunque quest'anno ho cercato di essere più selettiva del solito, è inutile (e triste) studiare mille cittadine se poi non si ha il tempo per visitarle tutte

Per cui ecco la mia piccola mappina del 2012:

 

prepercorso

 

I posti vi sembreranno tanti lo stesso, ma in realtà quelli dove vogliamo assolutamente andare sono i quattro cerchiati e cioè Amberg:

 

preamberg

 

Kelheim:

 

prekelheim

 

Landshut:

 

prelandshut

 

e Straubing:

 

prestraubing

 

E anche Worth A. D. Donau, che ho scordato di cerchiere, ma non ho voglia di rifare la foto

 

preworthaddonau.jpg

 

Sarà una vacanza un pò diversa dal nostro solito genere: Regensburg, con i suoi oltre centomila abitanti, è una città enorme per noi!!!

 

preregensburg1

 

La visita richiederà parecchi giorni e questo renderà la vacanza più riposante. Sarà sempre una vacanza medievale (altrimenti non sarebbe la nostra), ma - ahimè - quest'anno temo di non vedere neppure uno dei miei adorati graticci

 

Mi consolerò con una minicrociera sul Danubio:

 

predanubio

 

Anche quest'anno, quindi, ci troveremo su un fiume che negli anni abbiamo già incrociato: nel 2007 a Donaueschingen, dove ha origine.

 

Ma, atterrando a Monaco prima delle 9 del mattino, non andremo direttamente a Regensburg, ma qui:

 

predachau.jpg

 

Il campo di concentramento di Dachau. Prima o poi era inevitabile visitarne uno, ma è una cosa che ho sempre rimandato perchè per me non sarà facile, mi viene da piangere solo guardando la foto e so già che là sarà peggio e non riuscirò a trattenermi.

Oggi amo la Germania e ho grandissima stima per i tedeschi, a cui riconosco tantissimi pregi, dalla serietà all'organizzazione, dalla precisione al senso del dovere, ma anche il sapersi godere la vita (molto meglio di noi, credetemi, è così!).

Però sono cresciuta pensando a loro come al nemico e a Dachau potrei anche avere un crollo

Quel giorno dovrò assolutamente ricordarmi di mettere un mascara waterproof!!

 

 

tschuss01.gif


Repost 0
16 ottobre 2011 7 16 /10 /ottobre /2011 18:20

bandieragermania

 

Ancora foto (tante!), ma senza parole, dedicate a chi come me ama il verde, gli animali, certi particolari e certe atmosfere...

 

particolari03.JPG

 

particolari35.JPG

 

particolari39.JPG

particolari22.JPG

 

particolari73.JPG 

particolari32.JPG

particolari14.JPG

 

particolari46.JPG

 

particolari50.JPG

 

particolari56.JPG

 

particolari74.JPG

particolari09.JPG

 

particolari57.JPG

 

particolari75.JPG

 

particolari51.JPG 

particolari48.JPG

particolari33.JPG

particolari25.JPG

 

particolari64.JPG 

particolari15.JPG

 

particolari54.JPG

 

particolari29.JPG

 

particolari58.JPG

particolari36.JPG

 

particolari59.JPG

 

particolari63.JPG

particolari62.JPG 

particolari49.JPG

 

particolari69.JPG

particolari31.JPG

 

particolari65.JPG

particolari53.JPG

 

particolari20.JPG

 

particolari47.JPG

 

particolari52.JPG 

particolari34.JPG

particolari19.JPG

 

particolari23.JPG

particolari05.JPG

 

particolari45.JPG

 

particolari68.JPG

particolari30.JPG

particolari26.JPG 

particolari01.JPG

 

particolari17.JPG

 

particolari66.JPG 

particolari60.JPG

particolari44.JPG

 

particolari67.JPG

 

particolari70.JPG 

particolari55.JPG


particolari42.JPG 

particolari04.JPG

 

particolari71.JPG 

particolari16.JPG

 

particolari18.JPG

 

particolari27.JPG

 

particolari43.JPG 

particolari38.JPG 

particolari12.JPG

 

particolari21.JPG

 

particolari28.JPG

 

particolari72.JPG 

particolari37.JPG

particolari06.JPG

 

particolari07.JPG

 

particolari08.JPG

 

particolari11.JPG

 

particolari41.JPG

 

particolari40.JPG

 

particolari13.JPG

 

particolari61.JPG

 

particolari02.JPG


particolari10.JPG

 

particolari24.JPG

 

Chissà se qualcuna riuscirà ad arrivare fino in fondo! Nel caso:

 

bacio

luna01

Repost 0
6 settembre 2011 2 06 /09 /settembre /2011 21:00

bandieragermania.gif

 

Hallo Schönheiten

 

Anno 2008 = 5.012 fotografie

Anno 2009 = 5.388 fotografie

Anno 2010 = 6.469 fotografie

Anno 2011 = 6.134... si migliora

 

Mi ci è voluto quasi un mese per guardarle, fare la selezione e poi scremare, scremare, scremare, perchè non posso fare un post con centinaia di foto... ma con decine e decine sì! I post a tappe non mi piacciono e i posti visti sono stati tanti, quindi portate pazienza

 

E dico subito che la qualità delle foto di quest'anno è davvero scarsina: mio marito per lo più ha usato la nuova compatta Capisco che non ci sia confronto con il peso dell'altra... ma non c'è neppure fra la qualità delle foto!!

 

Ma veniamo alla vacanza, 14 giorni divisi fra queste basi: prima settimana a Ladenburg, poi due giorni ad Aschaffenburg e ultimi 5 a Miltenberg.

 

Ladenburg è una deliziosa cittadina con poco più di 10.000 abitanti a circa 10 km da Heidelberg, che in origine avrebbe dovuto essere la nostra base, ma appena abbiamo cominciato a cercare casa ci siamo resi conto che, per quanto bella, era molto diversa dal nostro genere. Almeno per due settimane all'anno ci piace fare una vita quanto più possibile tedesca, ormai ci riesce piuttosto bene, e non vivremmo mai in una città così grande, tutto lì...

Così Fabio, semplicemente spostandosi su e giù lungo il Neckar grazie a Google Earth, ha scoperto Ladenburg: piccola, tranquilla e medievale, perfetta per noi E dal vivo non ci ha certo delusi, a quanto pare il problema maggiore di Ladenburg è il surplus di lavoro! Come qua

 

Ecco il fiume, proprio di fronte alle nostre finestre (scegliere le case per le vacanze è la cosa che sappiamo fare meglio, dovremmo trasformarlo in un lavoro ):

 

ladenburg03.JPG 

 

Il Markt:

 

 

ladenburg01.JPG
E la torre delle streghe (Hexenturm):

 

ladenburg02.JPG

Da Ladenburg abbiamo raggiunto facilmente i posti che ci interessavano, anche se non siamo riusciti a vedere tutto: non so se ricordate la mia mappina...

 

prepercorso
...rieccola spuntata:

 

postpercorso.JPG

 

Troppi posti, troppi pochi giorni! Una zona splendida che meriterebbe almeno un mese! Quindi ci siamo concentrati sulle mete più vicine, ben sapendo che in futuro torneremo nel Baden-Württemberg almeno altre 4-5 volte!

Per Heidelberg avevamo previsto due giorni, ma per riuscire a vedere tutto ne sono serviti tre. E' bella, bellissima. Come ho già detto, non è una nostra città-tipo, ma è assolutamente splendida e da giovane avrei adorato viverci

 

La sua attrattiva maggiore sono senza dubbio le rovine del castello:

 

heidelberg02.JPG

 

Anche quest'anno ci siamo beccati i lavori di restauro! Fabio si è sbizzarrito con millemila foto, questo è il punto che mi ha colpita di più:

 

heidelberg03.JPG

 

La torre delle polveri (Pulverturm), che nella foto rende poco, ma dal vivo fa davvero un grande effetto!

 

Il castello è uno dei tanti punti da cui si gode una splendida vista sulla città e sull'infinito verde che la circonda:

 

heidelberg04.JPG

 

Un altro punto panoramico è l'Alte Brucke...

 

heidelberg07.JPG

 

...a cui si accede tramite il Bruckentor (adoro queste porte!!):

 

heidelberg05.JPG

 

La città è ricca di scorci deliziosi:

 

heidelberg06.JPG

 

Ed è famosissimo il suo Philosophenweg, la passeggiata dei filosofi. Passeggiata?!?  Allora, parliamone un attimo Quando ci arrivi, ok, ti trovi davanti una piacevolissima stradina pianeggiante (asfaltata! Non so perchè, ma ci aspettavamo uno sterrato e quell'asfalto ci ha molto delusi), ma il punto è: arrivaci!! Si sa, io sono una palla, ogni sforzo fisico per me diventa Sforzo Fisico, c'è poco da fare, ma è anche vero che sono genovese e Genova è una città in salita, anche questo è un dato di fatto! La via dove ho abitato per 28 anni prima di sposarmi in un punto (all'inizio, quindi non lo scampi) ha una pendenza che batte molte tappone dolomitiche del giro d'Italia!! In passato solo un paio di salite di Siena mi hanno messo davvero in difficoltà e ora questo

Dalla foto riuscirete a distinguere il sentiero serpeggiante?

 

heidelberg08.JPG

 

Fabio dice che esagero, che invecchio (lui no ), che ero stanca (vero, anche perchè era il tardo pomeriggio: se andate a Heidelberg e volete fare delle belle foto ricordatevelo, castello al mattino, passeggiata dei filosofi al pomeriggio!), ecc, comunque questo sentiero mi ha fatto sentire a casa! Ditemi se non sembra una creuza de ma, sì, quelle cantate da Fabrizio De Andrè!

 

heidelberg09

 

Indubbiamente però il panorama ripaga!

 

heidelberg01.JPG

 

A est di Heidelberg, proseguendo lungo il Neckar, c'è tutta una serie di cittadine meravigliose! Prima di partire ne avevo selezionato ben otto, ma siamo riusciti a visitarne soltanto tre!

 

Neckargemund, placida lungo il fiume...

 

neckargemund-01.JPG

...con le immancabili rovine che la sovrastano e i soliti fantastici scorci...

 

neckargemund02.JPG

 

E' il punto di partenza per arrampicarsi fino a Dilsberg...

 

dilsberg01.JPG

 

...a cui assegnamo la medaglia d'argento di questa vacanza: un borgo meraviglioso e praticamente ignorato nelle guide italiane della Germania Un pugno di strade che circondano le rovine del castello:

 

dilsberg02.JPG

 

E nel cortile del castello c'è un pozzo:

 

dilsberg03.JPG

 

Qui è dove il turista può diventare Turista grazie al web (bravo Fabio!): perchè nelle guide non c'è scritto e alla biglietteria non te lo dicono, ma se lo sai puoi chiedere "la chiave" e loro te la danno e ti indicano un sentiero...

 

dilsberg04.JPG

 

...e scendi, scendi, scendi, chiedendoti se sarà la strada giusta (perchè ogni discesa è anche una salita, è normale preoccuparsi, no?! ), ma poi vedi il cancelletto...

 

dilsberg05.JPG

 

...entri, richiudi e così ti ritrovi da solo a camminare nelle viscere della montagna tedesca...

 

dilsberg06.JPG

 

...e fa un certo (bell')effetto Il tutto per arrivare alla base di quel pozzo visto prima:

 

dilsberg07.JPG

 

Ne valeva la pena? Se di Parigi ricordate solo la torre Eiffel, Notre Dame e l'arco di trionfo (magari perchè avete visto solo quelli), allora no

 

E arriviamo a Neckarsteinach, la città dei quattro castelli: due sono rovine, due sono ancora abitati e quindi invisitabili 


Mittelburg:

 

neckarsteinach02.JPG

 

Vorderburg:

 

neckarsteinach03.JPG

 

Hinterburg:

 

neckarsteinach04.JPG

 

E il mio preferito (Chiara, non ridere ), Schawalbennest:

 

neckarsteinach05.JPG

 

E il panorama, peccato che senza sole i fiumi in foto perdano moltissimo!

 

neckarsteinach01.JPG

 

Leggermente a nord di Ladenburg avevo selezionato altre tre cittadine, ricche dei miei adorati graticci!


Bensheim:

 

bensheim02.JPG

 

bensheim01.JPG

 

Heppenheim, con le rovine dello Strakenburg...

 

heppenheim05

 

...e altri splendidi graticci:

 

heppenheim04.JPG

 

heppenheim02.JPG

 

heppenheim01.JPG

 

E Weinheim, ricchissima di torri...

 

weinheim04.JPG

 

weinheim03.JPG

 

weinheim05.JPG

...di graticci...

 

weinheim02.JPG

 

...e ovviamente con il suo castello:

 

weinheim01.JPG

 

Michelstadt, nell'Assia, è uno dei paesi tedeschi più caratteristici, sognavo di visitarlo da anni e non mi ha certo delusa, lì si respira una meravigliosa Germania medievale

 

michelstadt03.JPG

 

Il pittoresco Rathaus è secondo nel mio cuore solo a quello di Wernigerode:

 

michelstadt01.JPG

 

Torri da fiaba...

 

michelstadt02.JPG

 

...e lo Schloss Furstenau, a circa un km da Miltenberg:

 

michelstadt04.JPG

 

Siete stanche? Su su, che la prima settimana di vacanza è andata

 

Da Ladenburg ci siamo spostati ad Aschaffenburg, bella cittadina sul Meno a cui normalmente avremmo dedicato soltanto una giornata, ma dove invece abbiamo passato due notti per poter assistere al concerto dei Blackmore's Night:

 

aschaffenburg05.JPG

 

Mi spiace non avere nessuna foto del concerto: Fabio ha insistito per portare la macchina fotografica, ma fare foto era vietato, il primo che ci ha provato è stato immediatamente prelevato dalla sicurezza, così la nostra macchinetta è rimasta saggiamente nella mia borsa Concerto bellissimo (Soniaaaa, ti ho pensata tanto!!!), ne valeva davvero la pena!

 

Ma anche Aschaffenburg si difende bene! Qui il pezzo forte è lo Schloss Johannisburg, imponente palazzo rinascimentale affacciato sul Meno:

 

aschaffenburg01.JPG

 

Poi c'è il curioso Pompejanum, imitazione della casa di Castore e Polluce voluta da Ludwing I:

 

aschaffenburg02.JPG

 

Il Markt...

 

aschaffenburg03.JPG

 

...e bellissimi scorci:

 

aschaffenburg04.JPG

 

A circa 15 km da Aschaffenburg c'è la nostra medaglia d'oro 2011: il castello medievale di Mespelbrunn:

 

mespelbrunn01.JPG

 

E' bello in maniera commovente, si fa davvero fatica a voltargli le spalle per andarsene via

 

Gli ultimi 5 giorni li abbiamo trascorsi a Miltenberg, cittadina nell'estremità occidentale della Baviera che avremmo già voluto raggiungere nel 2007 da Rothenburg, senza poi trovarne il tempo (come quest'anno con i posti più distanti dalle basi): meglio così! All'epoca vi avremmo trascorso solo una giornata, invece merita di essere veramente vissuta

Infatti in quei cinque giorni ci siamo staccati da lei solo per una mattinata trascorsa nella cittadina barocca di Amorbach...

 

amorbach01-.JPG

 

...e per una giornata sulla Romantische Strasse, toccando questa volta Tauberbischofsheim...

 

tauberbishofheim01.JPG

 

tauberbishofheim02.JPG

 

...e Wertheim, con il suo meraviglioso Wertheimer Brug...

 

wertheim01.JPG

 

...con questo popò di panorama (visto cosa fa il sole? )...

 

wertheim02.JPG

 

...e la casa più stretta della Germania (questa dev'essere la decima che incrociamo ):

 

wertheim03.JPG

 

Un pò come la locanda più antica, questa è quella di Miltenberg, la Zum Riesen (ma pare che questa sia sul serio la più vecchia ):

 

miltenberg04.JPG

 

La cittadina ha uno dei Markt più belli che abbia mai visto...

 

miltenberg02.JPG

 

...e la nostra casetta era proprio lì dietro, ma sul fiume. La proprietaria, una gioviale signora innamorata dell'Italia, ci ha fatto trovare in cucina decori tricolore e marmallata di fragole fatta "con mia mano"

 

miltenberg01.JPG

 

Miltenberg ha il suo castello...

 

miltenberg06.JPG

 

...con una splendida vista sul Meno, di cui è la perla

 

miltenberg07.JPG

 

Ha le sue mura e le sue torri medievali...

 

miltenberg05.JPG

 

...e vie dove ho lasciato il cuore!

 

miltenberg03.JPG

 

E, come tutti i posti visti e citati, è circondata da boschi meravigliosi! Qui siamo stretti fra lo Spessart e l'Odenwald dove, carta dei sentieri alla mano, è facile imbattersi nelle rovine romane, Limes compreso:

 

miltenberg08.JPG

 

Siete esauste o avete ancora voglia di qualche bel tedeschino? Ecco gli incontri pelosi di quest'anno

 

gatto01.jpg

gatto02.JPG

 

gatto05.JPG

 

gatto06.JPG

 

gatto07.JPG

 

gatto08.JPG

 

gatto09.JPG

 

gatto10.JPG

 

gatto03.JPG

 

gatto04.JPG

Secondo voi era maggiore la sua voglia di grattini o la mia di contatto peloso?

 

 

tschuss01

Repost 0
21 marzo 2011 1 21 /03 /marzo /2011 18:04

Anche quest'anno le sospirate ferie tedesche stanno prendendo forma

 

giraffine.gif

Dopo aver fatto i biglietti aerei il mese scorso (partenza il 27 luglio e ritorno il 10 agosto), abbiamo concluso anche la prenotazione degli alloggi.

 

La base per la prima settimana avrebbe dovuto essere Heidelberg, ma sconfortati dalle dimensioni e dal tipo di architettura, le abbiamo preferito la piccola e, soprattutto, medioevale Ladenburg:

 

preladenburg01

 

La distanza fra le due è minima, da Landeburg potremo visitare la valle del Neckar in tutta tranquillità, Heidelberg compresa

 

Abbiamo affittato un appartamento in questa bella casa in stile art decò:

 

precasaladenburg1

 

Con questa vista dalle finestre:

 

precasaladenburg2

 

Dopo Landeburg faremo una breve tappa ad Aschaffenburg:

 

preaschaffenburg01

 

Necessaria per assistere la sera del 3 agosto al concerto dei Blackmore's Night! Trattandosi di due sole notti non ci siamo sbattuti più di tanto nella ricerca, fermandoci ad un albergo abbastanza grazioso e centrale, di nome e di fatto

 

prehotelaschaffenburg

 

Infine Miltenberg, che sogno dalle ferie bavaresi del 2008! Allora le nostre basi erano state Bamberg e Rothenburg ob der Tauber, avevo già abbastanza graticci di cui godere

 

premiltenberg01

 

Ma fra poco più di quattro mesi questa perla su Meno sarà mia per cinque giorni e questa sarà la nostra casetta:

 

precasamiltenberg1

 

buonasera03.gif

Repost 0
6 settembre 2010 1 06 /09 /settembre /2010 18:20

Anno 2008: 5.012 fotografie

Anno 2009: 5.388 fotografie

Anno 2010: 6.469 fotografie

 

Mio marito è malato e di anno in anno peggiora!

 

Ed ecco il frutto dei suoi infiniti click e della mia certosina e sfiancante selezione per il blog!

 

Dopo l'atterraggio all'aeroporto di Francoforte, anzichè prendere subito il treno per Trier, abbiamo fatto una piccola deviazione per passare almeno qualche ora in città.

 

francoforte01.jpg

Così grande e moderna non è decisamente il nostro genere, ma quel poco che siamo riusciti a vedere non ci è dispiaciuto.

 

Io ho apprezzato il Romerberg per via delle case a graticcio:

 

francoforte02

 

Anche se si tratta di edifici ricostruiti dopo i bombardamenti della seconda Guerra Mondiale, li trovo molto carini!

 

Di fronte, le facciate medioevali del Romer (ma anche qua di originale è rimasto ben poco), il municipio di Francoforte:

 

francoforte03.jpg

 

Poi abbiamo gironzolato in cerca di quel poco di veramente antico che offre la città, come il giardino archeologico con le fondamenta delle terme romane e di un castello carolingio:

 

francoforte05.jpg

 

Carina anche la Hauptwache:

 

francoforte04.jpg

 

Bellissimi i corvi incontrati durante la passeggiata sul lungofiume per tornare in stazione:

 

francoforte06.jpg

 

Mai visti corvacci così grandi

 

Giunti a Trier abbiamo fatto una spiacevole scoperta: proprio nei tre giorni centrali del nostro soggiorno la città avrebbe ospitato una tappa del mondiale di rally, sport che ci è lontano anni luce e che ha riempito il centro di spalti e palchi, non il massimo per delle foto ricordo

 

Ecco il davanti della Porta Nigra:

 

trier01.jpg

 

E il retro:

 

trier02.jpg

 

Mi ha veramente impressionata, è imponente e bellissima, sia dentro che fuori!

 

A proposito del rally, che ha portato in città tantissimi appassionati e altrettanto rumore, ci ha anche dato l'ennesima dimostrazione dell'organizzazione e della precisione dei tedeschi: il rally è finito nel tardo pomeriggio di domenica, il lunedì mattina all'ora di colazione la città era già stata completamente pulita e "liberata"  Se non ricordo male, Genova quando la Samp vinse lo scudetto mostrò i postumi dei festeggiamenti per una settimana buona!!

 

Tornando a Trier, un pò di foto veloci a cominciare dal Markt:

 

trier03

trier04.jpg

 

Le terme imperiali:

 

trier05.jpg

 

Con i corridoi sotterranei conservati incredibilmente bene:

 

trier06.jpg

 

L'anfiteatro:

 

trier07.jpg

 

Scorci molto carini:

 

trier08.jpg

 

E vicoletti deliziosi:

 

trier09.jpg

 

Il caratteristico quartiere dei pescatori:

 

trier10.jpg

 

E il bel lungofiume:

 

trier11.jpg

 

trier12.jpg

 

Nei cinque giorni trascorsi a Trier ci siamo spostati solo una volta per visitare la stupendissima Saarburg:

 

saarburg01.jpg

 

A soli 20 minuti di treno da Trier, è attraversata dal torrente Leuback che, proprio nel cuore del paesino, forma delle cascatelle:

 

saarburg02.jpg

 

Francy, cosa ti ricorda?

 

saarburg03.jpg

 

In alto le rovine della fortezza:

 

saarburg04.jpg

 

Da cui abbiamo ammirato questo bellissimo paesaggio sulla Saar:

 

saarburg05.jpg

 

La Mosella è stata la protagonista assoluta dei nostri successivi 9 giorni tedeschi: ridete pure, ma mi sono veramente affezionata a questo fiume

 

Come base abbiamo scelto la piccola, ma centralissima e per questo comodissima, Bullay:

 

bullay01.jpg

 

L'appartamentino mansardato che avevamo affittato in primavera, all'arrivo si è rivelato essere una piccola casetta indipendente, davvero una bella sorpresa, con vista sul fiume:

 

bullay02.jpg

 

Bullay, pur non avendo attrattive turistiche, è davvero molto carina e splendidamente tenuta:

 

bullay03.jpg

 

E' stato bellissimo vivere in mezzo a così tanto verde, quando sarò una pensionata tedesca non  mi dispiacerebbe affatto passarci le estati! E direi che piace molto anche alle anatre...

 

bullay04.jpg

 

bullay05.jpg

 

E ai cigni...

 

bullay06.jpg

 

bullay07.jpg

 

E ci sono anche le streghe

 

bullay08.jpg

Soggiornare in due posti così diversi è stato un pò come fare due vacanze

 

Di fronte a Bullay c'è un paesino ancora più piccolo:

 

alf01

 

Ma che mi ha fatto subito sorridere, come farà sorridere tante mie amichette virtuali, guardate un pò come si chiama:

 

alf02

 

Alfine, vi pensavo ogni giorno

 

Sopra ad Alf, quindi di fronte a Bullay, c'è Burg Arras, eccolo, fra le nebbie mattutine, fotografato dalla nostra casetta:

 

burgarras01.jpg

 

La giornata che abbiamo trascorso nei dintorni di Bullay è stata sicuramente una delle più belle! Una lunga passeggiata nei boschi...

 

burgarras02.jpg

 

...senza incontrare nessuno...

 

burgarras03.jpg 

  ...ed ecco il castello:

 

burgarras04.jpg

 

Piccolo, poco importante, ma davvero tanto bello:

 

burgarras05.jpg

 

Da lì abbiamo proseguito lungo il crinale della collina fino ad arrivare alla torre panoramica:

 

burgarras06.jpg

 

Che ci ha regalato questo panorama, una delle infinite anse della Mosella:

 

burgarras07.jpg

 

E poi ancora oltre, fino al Marienburg:

 

burgarras08.jpg

 

Il castello protagonista della vacanza è stato senza dubbio Burg Eltz. Però, dopo l'ennesima, bellissima passeggiata nei boschi...

 

burgeltz01.jpg

 

...all'arrivo abbiamo avuto una brutta sorpresa: lavori in corso

 

burgeltz02.jpg

 

Peccato, peccato davvero!!

 

burgeltz03.jpg

 

Ma resta comunque un castello da fiaba:

 

burgeltz04.jpg

 

A Koblenz è andata anche peggio: da aprile a ottobre di un altr'anno la città ospiterà non so qualche mega fiera di orto qualcosa. Attualmente è un cantiere, alcuni musei sono chiusi, ecc, inoltre abbiamo beccato un tempo infame... e se lo dico io che adoro la pioggia potete immaginare quanta ne è venuta giù quel giorno! Proprio da non poter camminare!!

 

Ecco la piazza del Rathaus:

 

koblenz01.jpg

 

Qualche graticcio:

 

koblenz02.jpg

 

La Schangelbrunnen (se qualcuna conosce la storia legata al monello che sputa me la può raccontare? Ci è rimasta questa curiosità!):

 

koblenz03.jpg

 

Ed eccoci al punto più famoso di Koblenz, il Deutsches Eck, dove la Mosella  (a sinistra) confluisce nel Reno:

 

koblenz04.jpg

 

Da lì, approfittando di un attimo di riposo di Giove Pluvio, abbiamo preso la funivia per arrivare alla Festung Ehrenbreitstein, una delle più importanti fortezze d'Europa...

 

koblenz05.jpg

 

...e invece ci siamo trovati nel "nulla":

 

koblenz07.jpg

 

Tutto chiuso per lavori!! Per fortuna il panorama ha ripagato gli 8 euro (a testa!) della salita!

Da notare l'enorme differenza di colore fra la Mosella e il fangoso Reno Anche a Lione eravamo rimasti impressionati dello stacco fra la Saona e il Rodano, ma niente di così netto e diverso!

 

koblenz06

 

Giove Pluvio si è vendicato per i tanti accidenti tirati a Koblenz e ad Alken ci ha presentato il conto

 

Alken è uno dei tanti graziosissimi paesini sulla Mosella:

 

alken01.jpg

Ormai sapete quanto sia fissata con i graticci, mi bastano due travi e sono innamorata:

 

alken02.jpg

 

Anche qui una lunga e verde passeggiata...

 

alken03.jpg

 

...per arrivare a Burg Thurant, l'unico castello a torri gemelle di tutta la Mosella, ma...

 

alken04.jpg

 

...era chiuso!!! Un cartello sul massiccio portone spiegava che quel giorno il castello non apriva causa pioggia In effetti al mattino, fra le 6 e le 8, era piovuto parecchio, ma in quel momento c'era quasi costantemente il sole!! Ce l'ho messa tutta, mi sono attaccata alla catena che penzolava di fianco al portone facendo suonare una campana penso medioevale (devo dire che è stata una bella sensazione) e ho letteralmente implorato il tizio che ci ha aperto (non so perchè, ma nei casi di emergenza - tipo con un tassista a Parigi - il mio cervello sputa fuori tutto quel poco di francese e di inglese che so!). Lo stavo convincendo, ne sono sicura, ho visto nei suoi occhietti la pena per quei due poveri turisti che il giorno dopo non avrebbero potuto tornare perchè già in volo verso l'Italia... gli ho visto cambiare espressione... so che ci avrebbe fatto fare un breve giro, magari solo nel cortile... ma all'improvviso lo sguardo è andato a sinistra, ha visto spuntare altri due turisti e scusandosi ha detto che non poteva ed è rientrato   


Questa volta il panorama non ci ha ripagati abbastanza!

 

alken05.jpg

 

Fra i tanti, il paesino a cui diamo il podio è la piccola Beilstein:

 

beilstein01.jpg

 

La chiamano...

 

beilstein02.jpg

 

..."la perla adagiata lungo la Mosella"...

 

beilstein03.jpg

 

...e siamo perfettamente d'accordo!

 

beilstein04.jpg

 

Con un'altra scarpinata nel verde...

 

beilstein05.jpg

 

...siamo arrivati alle rovine della fortezza di Metternich:

 

beilstein06.jpg

 

Con l'immancabile panorama

 

beilstein07.jpg

 

Al secondo posto, ma direi che se la giocano, Bernkastel-Kues, per me un vero paradiso:

 

bernlastelkues01


 

bernlastelkues02 

 

bernlastelkues03.jpg

 

 

bernlastelkues04.jpg

 

 

Con le rovine della rocca di Lahnshut...

 

bernlastelkues05

 

...e panorama

 

bernlastelkues06

 

Cochem è il centro più famoso e turistico della Mosella:

 

cochem01.jpg

 

Bello...

 

cochem03

 

...ma anche molto affollato...

 

cochem02.jpg

 

I più simpatici erano loro

 

cochem04.jpg

 

Il Reichsburg è un gioiello!

 

cochem05.jpg

 

Panorama verso sud...

 

cochem07.jpg

 

...e verso nord...

 

cochem08.jpg

 

Al castello abbiamo assistito allo spettacolo del falconiere: odio lo sfruttamento degli animali, ma eravamo lì e abbiamo ceduto alla curiosità da turista E devo ammettere che è stato bello, il falconiere sembrava volere proprio bene ai suoi rapaci e spero non fosse solo un gran attore! Comunque ecco a voi i bei pennuti:

 

cochem15.jpg

 

cochem16.jpg

 

cochem17.jpg

 

cochem18.jpg

 

cochem19.jpg

 

cochem20.jpg

 

E Rufus, il protagonista assoluto

 

cochem13.jpg

 

cochem09.jpg

 

cochem10.jpg

 

cochem11.jpg

 

cochem12.jpg

A Cochem abbiamo preso la seggiovia che porta alla Pinnerkreuz. La salita è stata tranquilla...

 

cochem21.jpg

 

...il panorama bello...

 

cochem23.jpg

...ma la discesa è stata una delle peggiori esperienze della mia vita! Non soffro di vertigini, anzi, ma quella pendenza mi ha davvero fatto tremare le ginocchia!!

 

cochem22.jpg

 

Altri paesini piccoli e carini, come Winningen:

 

winningen01.jpg

 

winningen02.jpg

 

Ediger-Eller:

 

edigereller01.jpg

 

edigereller02.jpg

 

E Traben-Trabach, l'unico da cui ci aspettavamo molto di più!

 

trabentrabach02.jpg

 

trabentrabach01.jpg

 

E dopo tanti pennuti, un pò di pelosi

 

gatti02.jpg

gatti01.jpg

 

gatti03.jpg

 

gatti04.jpg

 

gatti05.jpg

 

gatti06.jpg

 

gatti07.jpg

 

Un micio nella vetrina di un negozio

 

gatti08.jpg

 

E lui è Baffino, lo vedevamo tutti i giorni a Bullay, così gli abbiamo dato un nome

 

gatti09

 

gatti10.jpg

 

E, salvo imprevisti o improbabili ripensamenti, fra meno di 11 mesi la nostra nuova Germania sarà Heidelberg...

 

preheidelberg01

 

...e Miltengerg

 

premiltenberg01


baci11.gif

Repost 0
17 agosto 2010 2 17 /08 /agosto /2010 20:13

 

aereo.gif

 

Anche quest'anno è finalmente arrivato il momento della partenza: domattina alle 6.35 decolliamo dal nostro micro-aeroporto per Monaco, da lì secondo volo per Francoforte, e quindi treno fino a Trier

Le previsioni del tempo sono a dir poco infami, ma - come ormai sapete - io amo l'autunno e la pioggia, quindi sono ben felice di partire con una sola maglietta a maniche corte

 

Tornerò con le solite millemila foto, chissà se quest'anno mi ci metterò anch'io

 

In attesa di quelle ho pensato che in queste due settimane di assenza avrei potuto farvi conoscere il posto dove vivo e lavoro: Pegli, nell'estremo ponente genovese, eccola qua, vista dal mare:

 

pegli 

Come vedete, pur essendo solo un quartiere, è simile a tanti paesini e paesoni della Liguria, stretti fra il mare e i monti...

 

estate2

Quindi se a sud c'è il mare...

 

estate1

 

A nord si sale subito nel verde...

 

monti1

 

Abbiamo le caprette...

 

monti2

 

I laghetti...

 

monti4

 

E lassù spesso anche la neve...

 

monti3

 

Mentre in basso è cosa rara vedere i fiocchi, per cui è rimasta memorabile la clamorosa nevicata del 2005...

 

neve1

 

 

neve2

 

 

neve3

 

 

neve4

 

neve5

 

 

neve6

 

 

neve7

 

lnvece con le mareggiate siamo generosi, almeno una all'anno non ce la facciamo mancare...

 

mareggiata1

 

mareggiata2
E certe sono state spaventose...

 

mareggiata3

 

mareggiata4

 

A Pegli c'è del verde anche fra le case (per me non abbastanza!), lo spazio più bello è senza dubbio il parco di Villa Durazzo Pallavicini e questo è l'angolo più famoso...

 

parco1

 

Penso che questo scorcio sia visibile in tutti gli album di matrimonio pegliesi e naturalmente noi non facciamo eccezione

 

parco2

Quando cala la sera si hanno i colori più belli...

 

tramonto2

 

Perchè i tramonti sul mare sono unici...

 

tramonto1

 

Poi arriva la notte sul lungomare...

 

notte1

 

E anche alla finestra della nostra camera da letto

 

notte2

 

 

ciao01

Repost 0

Etichette