Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Archivio

10 agosto 2012 5 10 /08 /agosto /2012 15:52

coucou12.gif

 

Per una volta ho qualcosa da postare alla scadenza di questo bellissimo SAL che sto facendo in compagnia di Francesca e di Valentina

 

midnightwatch05.JPG

 

Lo so, considerando che rimane soltanto un'unica tappa mi manca parecchio alla fine, ma rispetto alle tappe precedenti non posso che essere contenta!! Inoltre non ricamando la cornicetta un po' di tempo lo risparmierò

 

 

buonweekend04.gif

Repost 0
4 agosto 2012 6 04 /08 /agosto /2012 19:30

Altro SAL recuperato!!

rana01

 

 

Ecco la ranocchietta San-Man estiva del SAL in coppia con Fran:

 

toadallysummer1.JPG

 

Avrei dovuto terminarla entro il 21 giugno ma adesso ho tempo fino al 21 settembre per ricamare quella autunnale, posso farcela!


Ed ecco una veduta d'insieme delle due ranocchie:

 

toadallysummer2.JPG

 

Mi piacciono tantissimo, ma sono anche ben bene incavolata

In primis con me stessa: se su aida faccio i conti 30 volte (mania che è la causa principale della mia lentezza), figuratevi sul lino!! Ma ho lo stesso sbagliato la centratura lasciando a destra mezzo centimetro in più rispetto a sinistra... che in un bordo da 8 cm si nota eccome

E sono ancora più incavolata con la San-Man che fra la rana primaverile e la scritta ha lasciato solo una crocetta di spazio, mentre fra la rana estiva (così come in quella autunnale e in quella invernale) due... cosa di cui mi sono accorta solo alla fine 

Potrei disfare una delle due scritte, invece pigramente mi accontenterò di lasciare un solo spazio anche nella rana autunnale, così finiamo in pareggio

 

buonasera09

Repost 0
3 agosto 2012 5 03 /08 /agosto /2012 18:40

05

 

Uno dei più bei libri che abbia letto negli ultimi anni e, a parimerito con "Il momento di uccidere", il più bello di Grisham. In minima parte perchè ho ritrovato il Grisham dei suoi primissimi romanzi, ma - al di là del modo in cui è stato scritto - credo che questo libro piaccia in misura proporzionale a quanto si è contrari alla pena di morte, o almeno per me è stato così. Di conseguenza mi ha toccato davvero nel profondo.

 

Dati pescati in rete: nel mondo sono 89 gli Stati ad aver abolito completamente la pena di morte. In 10 è prevista in casi eccezionali, ad esempio reati compiuti in tempo di guerra. In 30 la pena di morte è prevista, ma di fatto non viene più ultizzata. Infine in 68 Stati è prevista e viene tutt'ora utilizzata.

 

Se la questione non fosse tanto grave, mi verrebbe da sorridere scorrendo la lista di questi 68: perchè gli Stati Uniti d'America (e il Giappone) fanno compagnia unicamente a nazioni come Afghanistan e Iraq, Cuba e Cina. Nazioni contro cui non ho nulla, io, ma nazioni a cui gli Stati Uniti d'America pretendono, o pretenderebbero, di insegnare cosa sia la democrazia!

 

In "soli" 6 Stati quest'anno sono state eseguite delle condanne a morte: Iran, Giappone, Corea del Nord, Mongolia, Arabia Saudita e, ovviamente, Stati Uniti d'America.

La Bielorussia ha eseguito l'ultima esecuzione l'anno scorso.

Egitto, Libia, Sudan, Palestina, Yemen nel 2010.

Quindi si salta direttamente al 2007 quando si sono verificate le ultime condanne da parte di Iraq, Singapore ed Etiopia. E via via sempre più a ritroso.

 

L'ultimissima esecuzione è avvenuta proprio negli Stati Uniti d'America, appena 37 giorni fa, il 27 giugno.

 

E gli Stati Uniti d'America meno di tutti possono avvalersi di "scusanti" quali ignoranza, povertà, arretratezza: è questo che rende la loro posizione più grave rispetto agli altri 67 Stati.

 

La storia raccontata da Grisham è "solo" ispirata a una storia vera, ma nel mondo -  Stati Uniti d'America compresi - non sono affatto poche le persone condannate per reati che in seguito si sono rivelati commessi da altri. Accadimenti e prove successive alla condanna, in primis il test del DNA, ne hanno dimostrato un bel po'. E per alcuni detenuti la scoperta della verità è arrivata in tempo, per altri no.

 

Basti pensare che l'Illinois arrivò alla moratoria in seguito alla dimostrazione che circa la metà (!!!) delle persone condannate a morte si erano poi rivelate innocenti!

 

Alla faccia del c...BIPPPPPPP!!

 

Sono tanti i motivi per cui si è contrari alla pena di morte e personalmente al primo posto ci metto questo: il rischio di uccidere un innocente, cosa che molti sostenitori definiscono un prezzo da pagare accettabile!!

Del resto negli Stati Uniti d'America non pochi sono contrari alla pena di morte per via dei costi elevati! Ah bè...

 

 

Gli Stati Uniti d'America, per me, sono imbattibili nelle serie televisive! In questo sì che abbiamo davvero tanto da imparare da loro...

 

libri01.gif

Repost 0
30 luglio 2012 1 30 /07 /luglio /2012 10:40

yuppi01.gif

 

Non mi sembra vero: almeno con questo SAL sono tornata in pari 

Ecco la tappa scaduta 10 giorni fa:

 

samplerauxbouquet06a.JPG

 

Ed ora ho tempo fino al 20 agosto per ricamare la settima, ce la posso fare 

 

samplerauxbouquet06b.JPG

 

Veduta d'insieme e...

 

buonasettimana01

Repost 0
29 luglio 2012 7 29 /07 /luglio /2012 11:00

022.gif

 

Questo mese ho comprato parecchie cose, ma tutte necessarie: dopo aver finito le scorte, ero arrivata agli sgoccioli anche con i prodotti in uso. Anzi, per la prima volta da quando ne ho memoria, mi sono ritrovata per due giorni senza avere in casa neppure una goccia di crema corpo... che è un po' come esaurire il 310 DMC  magari nel corso di un JJ 

 

In farmacia ho preso lo shampoo Phytorhum della Phyto, già avuto più volte in passato:

 

044.JPG

 

Oltre ad avere un profumo (per me) paradisiaco (devo stare attenta a non berlo!), avevo scordato quanto lo apprezzassero i miei capelli!

In seguito ho approfittato delle spese gratuite e di una promozione di Saninforma per prendere altri due shampoo di questa marca:

 

049.JPG

 

Il Phytokèratine e il Phytolium, quest'ultimo da portare in vacanza.

 

Al supermercato due saponette de I provenzali:

 

045

E altre due sapenette in erboristeria, questa volta degli Speziali fiorentini, che fanno delle profumazioni particolari e buonissime:

 

046

 

Sempre in erboristeria un profumino per l'estate, quello della linea Mora e muschio di Helan, forse l'unico profumo sulla Terra che piace sia a me che a Chiara!

 

043.JPG

 

E la crema corpo fluida della linea Tiaré:

 

048.JPG

 

Due cosine anche da Lush:

 

047.JPG

 

Il balsamo corpo Cantantando sotto la pioggia, già preso più volte, e un nuovo acquisto, Hamman, che riprenderò senz'altro! In mezzo un campione della polverina Polvere di stelle che ho avuto in omaggio

 

Da Acqua & Sapone cose in gran parte già avute e molto apprezzate:

 

050.JPG

 

Il tonico alla rosa mosqueta dell'Omnia Botanica, che mi piace tantissimo, e il latte detergente della Geomar.

 

051.JPG

 

Ho finito, e quindi subito ripreso, il bagnocrema della Cléo yogurt e vaniglia: anche in questo caso dall'ultima volta che lo avevo comprato mi ero dimenticata del suo meraviglioso profumo di dolcetto! Ho preso anche quello yogurt e frutti rossi, quindi il detergente intimo de I Provenzali.

 

Infine l'unico prodotto make-up (la base rinforzante della Debby non è un acquisto, ma un omaggio):

 

052.JPG

 

Premetto che per questioni etiche non amo i colossi come L'Oreal, ma dopo aver usato due campioncini di questa BB Cream dovevo averla!!

Non sono assolutamente un'esperta di BB Cream (Blemish Balm, cioè balsamo per imperfezioni), ne ho provato soltanto tre e tutte grazie ai campioncini trovati nelle riviste: quella della Garnier (da notare che cambia il sito, ma il colosso è lo stesso!) non è altro che una normalissima crema colorata, ma mi è piaciuta parecchio e l'avrei sicuramente comprata; la Revitalift 10 Repair, sempre di L'Oreal, invece mi ha detto poco, solo una blanda crema colorata.

Poi è arrivato il turno di provare la Nude Magique e... meraviglia delle meraviglie

Promettono cinque azioni in una: incarnato senza imperfezioni, texture della pelle omogenea, pura luminosità, coprenza uniforme e 24 ore di idratazione.

Mantengono? Sì, sì, sì, sì e nì (sotto metto comunque il siero all'acido ialuronico di Bottega Verde e la crema idratante in uso). Super super super promossa: nemmeno i fondotinta più costosi mi hanno fatto una pelle così bella


So che una recensione di questo tipo invoglierà chi legge all'acquisto e mi sbilancio così tanto perchè sono certa della validità oggettiva del prodotto...


...però...


...attenzione, prima di aprire il borsellino valutate bene le vostre necessità: Nude magique lavora sull'incarnato della pelle uniformando il colorito e rendendola luminosa, compatta, levigata... una cosa fantastica che bisogna provare per capire. Ma non è coprente, quindi se il vostro problema sono le occhiaie, i brufoli, ecc, dovrete come minimo unire l'uso di un vero correttore.

 

018.gif

Repost 0
25 luglio 2012 3 25 /07 /luglio /2012 11:50

hello07.gif

 

Poi non dite che non sono lenta: ci ho messo ben 10 giorni per ricamare la 5a tappa, non certo esagerata, di questo SAL!!!

 

samplerauxbouquet05a.JPG

 

Come forse si è capito, da casa mi dedico solo a questo lavoro perchè vorrei riuscire a mettermi in pari almeno con un SAL! La 5a tappa scadeva il 20 giugno 

 

samplerauxbouquet05b.JPG

 

Piccola veduta d'insieme

 

 

buonagiornata09

Repost 0
18 luglio 2012 3 18 /07 /luglio /2012 11:50

buongiorno25

 

Dopo più di tre mesi ho ripreso a ricamare in edicola e, siccome la quarta tappa di questo SAL scadeva il 10 giugno, ho pensato di postare gli avanzamenti, seppur minimi

 

midnightwatch04.JPG

 

Ancora due tappe per finirlo... e praticamente io l'ho appena iniziato!! Un saluto a Francesca e Valentina, mie pazientissime compagne di avventura 

arrivederci02.gif

Repost 0
15 luglio 2012 7 15 /07 /luglio /2012 10:50

005

 

Domenica mattina, domenica di lavoro Nonostante ciò sono di ottimo umore, in parte grazie all'aria asciutta che - finalmente - si respira oggi!

 

E ieri sono riuscita a terminare la quarta tappa di questo SAL... tappa che scadeva... [colpettino di tosse]... il 20 maggio

 

samplerauxbouquet04.JPG

 

La casona, come è stata chiamata da un paio di compagne di avventura 


Mi piacciono tantissimo i colori, da almeno 5-6 anni, forse più, vorrei fare un bi-colore (Tralala? Vautier?) in marrone e azzurro-turchese, ma per ora non è mai emerso dalla lista dei "prima o poi"...

 

Quando poi si hanno delle amiche che lanciano meravigliosi sassolini ("guardate che bello, c'è anche il gatto!!") nel nostro laghetto già traboccante (di SAL e UFO), come si fa?!?

E se a qualcuna fischieranno le orecchie nel leggere... bene, è giusto che succeda  

buonadomenica07

Repost 0
13 luglio 2012 5 13 /07 /luglio /2012 16:20

 

cuori01

 

E' estate: quindi sono stanca e produco meno del solito

E siccome quest'anno ho prodotto poco sia in inverno che in primavera... adesso sono praticamente ferma

 

Però riesco lo stesso a far lavorare le fide corniciaie

 

manuela05.JPG

 

Per il graditissimo regalo che Manuela ha fatto a me e a Fabio per l'anniversario di matrimonio ho scelto questa cornice grande e piuttosto rustica.

 

manuela06.JPG

 

Manu...

grazie02

Repost 0
2 luglio 2012 1 02 /07 /luglio /2012 18:00

04

 

Ho comprato questo libro dopo averne letto una bella recensione su un settimanale femminile, tipo "Gioia" o "Grazia". E direi che tipologia di libro e di rivista vanno a braccetto.


Solo leggendolo ho capito che era il mio primo romanzo del genere romance: e, come dico sempre, non sono romantica! Mi piace il genere chick lit, ma se si va troppo sul rosa... aiuto!! Per fortuna il titolo è azzeccato e questo libro è sì, rosa, ma anche un po' hot, quel tanto che basta da non farmi pentire nè dell'averlo comprato, nè dell'averlo letto.


Credo che il livello sia simile ai Grandi romanzi storici che vendo in edicola: siamo nell'Inghilterra vittoriana e la storia si svolge in due periodi diversi separati fra loro da un decennio. Nel 1893 la protagonista, Gigi, è sposata - appunto - da dieci anni, ma non ha mai vissuto insieme al marito. Adesso vuole separarsi da lui, che vive a New York, e i capitoli relativi al 1883 servono a spiegare il perchè di questo strano matrimonio.

 

Finale scontatissimo.


La storia è tutta qua, scritta in modo semplice, ma non brutto, si legge di peggio.

Boccio solo l'uso di alcuni termini dei giorni nostri che proprio stonano nel contesto in cui si svolge la storia.

Andassi al mare la definirei come la classica lettura da ombrellone...


libri04.gif

Repost 0

Etichette