Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Archivio

27 settembre 2012 4 27 /09 /settembre /2012 19:30

buonasera02.gif

 

Ed ecco finita anche la seconda tappa:

 

chocolateshoppe2.JPG

 

Quanto è cupo il mio ricamo!! Solo vedendo le foto delle mie compagne mi sono resa conto di aver fatto un errore non ricamando due parti con un marroncino più chiaro!! Pazienza, di certo non disfo e dal vivo il "legno" non è lugubre come appare nelle foto.

Solo mi domando quando la finirò di personalizzare i ricami

 

baci01.gif

Repost 0
24 settembre 2012 1 24 /09 /settembre /2012 15:20

 

pioggia03.gif

 

Cosa si può fare quando si hanno cinque UFO accumulati, cinque mesi di ritardo su un SAL, quattro SAL in corso e un altro prossimo alla partenza? Ma aggiungerne un altro, ovvio, no?!

 

"Chocolate Shoppe" della LHN, sei tappe settimanali, ecco la prima:

 

chocolateshoppe1a.JPG

 

E una foto meno in primopiano per mostrare le meravigliose sfumature di questa aida, la English Meadow della Sugar Maple:

 

chocolateshoppe1b.JPG

 

Il ricamo è piccolo, ma le tappe settimanali lo rendono impegnativo... ed è tutta colpa mia


La cosa più bella di questo SAL è la composizione del gruppo, da Champions League!! In rigoroso ordine alfabetico: Annalisa, Cinzia, Faby, Francesca, Margherita e Valentina... scusate se è poco!!!

 

arrivederci02.gif

Repost 0
22 settembre 2012 6 22 /09 /settembre /2012 18:30

 

rana02

 

Terza ranocchietta San-Man finita, quella autunnale:

 

frogtasticfall1.JPG

 

Tenera come le altre, solo che quattro ghiande mi sembrano troppe per un ricamo così piccolo, ne sarebbero bastate due o forse tre... Ma sono troppo pigra per toglierne una

 

Visione d'insieme:

 

frogtasticfall2

SAL trimestrale fatto in compagnia della mia adorata Francesca

 

buonadomenica09

Repost 0
10 settembre 2012 1 10 /09 /settembre /2012 15:00

orsetto.gif

Bottino trimestrale su Casa Cenina, questa volta ho comprato principalmente schemi, un tripudio di corvi, pecore e gatti 

 

21.JPG

 

E con l'estate finalmente agli sgoccioli ci stava bene anche un pupazzo di neve:

 

22.JPG

 

"In the meadow" (CCN), di cui ho preso anche la stoffa consigliata (lino 30 ct, colore Scuppernong Weeks Dye Works, bellissimo!!) e il filato di ciniglia (sarò in grado di usarlo?!? ) colore Bamboo della Crescent Colours. Gli altri filati sono, invece, per un altro ricamo

 

amoricamare1

Repost 0
8 settembre 2012 6 08 /09 /settembre /2012 17:44

coucou03.gif

 

Sembra che stia ricamando solo questo!! In realtà sto portando avanti altri SAL, ma questo continua a rimanere l'unico di cui riesco a finire le tappe!

 

Ecco quindi l'ottava:

 

samplerauxbouquet08a.JPG

 

Ecco la tela nel suo insieme:

 

samplerauxbouquet08b.JPG

 

Ed ecco Orazio (il bello), per la gioia di Pa, Manu, Lara... e chi altre?

 

Orazio20.JPG

 

buonadomenica02.gif

Repost 0
7 settembre 2012 5 07 /09 /settembre /2012 17:00

libri01.gif

 

Quest'anno durante le ferie ho letto soltanto due libri, contro i 4-5 abituali che hanno sempre alzato un poco la mia misera media annuale

 

Colpa della palestra che mi ha fatto abituare all'uso dell'MP3 o colpa della scelta infelice che mi ha fatto preferire spesso la musica alla lettura? Non saprei scegliere, comunque il primo libro che ho trascinato per gran parte della mia vacanza tedesca è stato questo:

 

06

 

Un tempo compravo i romanzi della Cornwell appena uscivano in Italia: erano gli anni in cui il genere medical-thriller era il mio preferito. Non mi è mai piaciuta tanto quanto Robin Cook, ma abbastanza da comprare e leggere ben 17 suoi libri. Ma dopo "La traccia" mi sono arresa: per quanto mi piacessero le storie, non ho mai sopportato Kay Scarpetta!

 

Con "Ritratto di un assassino", comprato dieci anni fa appena uscito e poi sempre preferito ad altro, ho capito che a essermi odiosa è proprio la Cornwell! Scrivendo in prima persona quella che, secondo lei, è la vera storia di Jack Lo Squartatore, ha dato grande sfoggio di tutte le caratteristiche che mi avevano fatto detestare la protagonista dei suoi romanzi.

Ben vengano le opere di fantasia e ben vengano le ricostruzioni fedeli di fatti realmente accaduti, ma qua abbiamo i secondi, i cinque omicidi dello Squartatore che tutti bene o male conoscono, e la convinzione dell'autrice che Walter Sickert, pittore inglese della fine del XIX secolo, fosse l'assassino e non solo di quelle cinque vittime.

 

La Cornwell ha speso diversi milioni di dollari usufruendo di tutta la tecnologia del nuovo millennio senza trovare alcuna prova a sostegno della sua tesi, con alcune congetture per me ridicole, del tipo: nel tal anno nella tal località turistica inglese un ragazzino venne trovato morto con la gola tagliata. Per l'omicidio venne condannato un suo compagno di giochi, però in quegli stessi anni Stickert andava nella talaltra località, vicina alla prima!


Per contro è vero che Stickert e lo Squartatore sembrerebbero legati da alcune coincidenze, ma - proprio in virtù della pochezza tanto lamentata dalla Cornwell delle prove giunte fino a noi - forse le stesse avrebbero potuto adattarsi a moltissimi altri uomini vissuti all'epoca...


A parte questo, ho trovato il libro piuttosto noioso perchè ripetitivo, ma soprattutto mi ha dato fastidio il continuo paragone con cosa sarebbe successo se quegli omicidi fossero stati commessi nel 2000, fra impronte, DNA e compagnia bella, quindi come un attuale patologo forense si comporterebbe rispetto ai coroner che ebbero davvero a che fare con quegli omicidi...

'A Patricia, ti piace vincere facile, eh?!

 

Seconda scelta infelice:

 

07

 

Anche questo l'ho comprato diversi anni fa proprio trovandolo perfetto per una vacanza per via della sua leggerezza, sia materiale che di argomento.

E infatti è leggero in tutti i sensi, ma non carino come speravo che fosse. Un vecchio bar che fa da perno alle storie di diversi personaggi, a cominciare dalla coppia proprietaria dello stesso. I primi capitoli dove l'autrice ci fa conoscere le varie vicende sono una buona partenza, ma poi lo sviluppo si perde fra accadimenti troppo scontati o troppo assurdi.

 

Insomma, anche scrivere un chick lit non è per tutti...

 

 

libri03.gif

Repost 0
5 settembre 2012 3 05 /09 /settembre /2012 20:00

009.gif

 

Vacanza finita (bellissima, a breve post fotografico!) e fra poco finiranno anche le ferie

 

Ho un po' di cose da recuperare e inizio con gli acquisti beauty di agosto, parecchi, sia in Italia che in Germania

 

Era da dicembre che non compravo nulla di Kiko:

 

055.JPG

 

Della vecchia collezione Origami, in saldo, ho preso la palette viso 04 Hot Pink Contour e la matita duo rossetto-lucidalabbra 08 beige-gold. In basso uno dei nuovi kajal, il 113 color sangria. E non ho potuto fare a meno di prendermi il lucidalabbra dedicato alla mia amata Germania Non mi piacciono i prodotti labbra in vasetto, ma il colore è un nude molto bello, quindi ho chiuso un occhio sull'igiene...

 

In un successivo pomeriggio di shopping ho trovato delle belle novità! Innanzi tutto la nuova collezione autunnale, la Lavish Oriental, di cui ho preso...

 

062.JPG

 

...la palette ombretti 02 Sensuous Burgundy e la matita occhi 01 Foggy Wood.

 

E poi sono usciti i nuovissimi ombretti w&d, disponibili in 32 tonalità:

 

063.JPG 

Ne prenderò senz'altro altri, i primi due sono stati il 218 pompelmo rosa e il 228 tortora. Sotto un'altra matita kajal, forse quella più particolare e più difficile da portare, la 104 rosso

 

Ed era da novembre che non compravo nulla di Essence:

 

056.JPG

 

Smaltini, 33 Just in Case, 34 Walk of Fame (che non ricordavo di avere già!!), 45 Date With the Night e 88 Falling in love.

 

057.JPG

 

L'eye liner nero in gel 01 Midnight in Paris, l'ombretto in crema 01 Coppy Right, il pennello da cipria e la longlasting 12 I have a green, un bellissimo verde... chiara

 

Durante il secondo pomeriggio, invece, ho preso queste altre cose:

 

061.JPG

 

La palette 02 Miami Heat e l'illuminante 01 Summer Glow della collezione Sun Club 2012, il correttore illuminante 20 Soft Beige, il mascara I love extreme, la longlasting 14 Think Khaki e la matita per sopracciglia 02 Brown.

 

E altri pennelli:

 

060.JPG

 

Dall'alto, due per ombretti di Essence, quindi il 400 di Kiko per la nails art, ma che io ho preso per pulire la parte sotto agli occhi ed infine un altro pennello da cipria, della Revlon: quello di Essence è un pennello con un ottimo rapporto qualità-prezzo, ma poco adatto all'applicazione della cipria, mentre è validissimo per i blush.

 

Skin care da Bottega Verde:

 

054.JPG

 

Mi serviva il mio siero della Ialuronplus e ho sfruttato due cartoline per fare scorta anche delle mie due creme piedi abituali. In basso il correttore illuminante, tonalità beige rosa. Il latte corpo Riso venere è un gentile omaggio di BV 

 

Nel monomarca de L'erbolario la crema ristrutturante per capelli all'olio ed estratto di lino:

 

058.JPG

 

Già avuta più volte in passato, molto amata sia dai miei capelli che dal mio naso!

 

Quindi acquisti fatti per la Germania e là consumati:

 

053.JPG

 

Kit faidate composto dalla crema fluida Mora e muschio di Helan e dall'economico bagnoschiuma della Vidal.

 

059.JPG

Da Lush balsamo corpo Cantando sotto la pioggia e balsamo labbra Svegliami, più campioncino del sapone Nonsimangia, la mia profumazione Lush preferita!

 

E da Sephora ho preso la loro salvietta struccante da alternare a quella di Bottega Verde:

 

064.JPG

 

Quindi sono partita per la Germania

 

Da Douglas ho finalmente ritrovato la terra della Beyu che avevo avuto e amato tre anni fa, ma di cui poi - sia a Genova che l'anno scorso in vacanza - non avevo più trovato il mio numero (9):

 

065.JPG

 

Da Muller acquisti Manhattan, quattro smalti:

 

066.JPG

 

Palettina ombretti, blush e eye liner color petrolio:

 

067.JPG

 

P2, due blush e uno smalto:

 

068 

E quattro ombretti di Catrice:

 

069.JPG

 

Al DM ho preso tre cose della Alverde, il burro di macadamia per il corpo e quello al pino e karitè per i piedi, già avuti e tanto amati, e per la prima volta il deodorante roll-on alla calendula:

 

076.JPG

 

La crema corpo al cocco della Balea, altra marca (non bio) di cui DM ha l'esclusiva:

 

073.JPG

 

E, anche quest'anno, uno dei loro praticissimi porta-rossetti:

 

078.JPG

 

In un negozio bio ho preso gel doccia e crema corpo al lime di Lavera:

 

075.JPG

 

Un'altra crema corpo al limone e all'aloe della Yalia, marca che non conoscevo (comprata solo perchè la prima volta l'avevo confusa con quella di Lavera ):

 

074.JPG

 

E il balsamo labbra della Sante:

 

070.JPG

 

Siccome a Genova hanno chiuso il monomarca, ho approfittato di Regensburg anche per comprare The Body Shop, la lozione corpo shimmer al cocco e due burri duo, quello alla vaniglia e quello alla macadamia:

 

071.JPG

 

E il set con minitaglie di burro corpo, scrub e gel doccia al limone:

 

072.JPG

 

Infine bellissima sorpresa all'aeroporto di Monaco dove ho trovato l'espositore di Melvita, marca francese di cui avevo preso diversi prodotti sul Monde Bio prima che l'aumento delle spese di spedizione rendesse troppo svantaggiosi gli acquisti dall'Italia

 

077.JPG

Mancando poco all'imbarco ho preso al volo il prodotto che ricordavo con maggiore piacere, il balsamo corpo della linea Apicosma.

 

Mi aspettano mesi di incremate

019.gif

Repost 0
18 agosto 2012 6 18 /08 /agosto /2012 12:40

 

aereo.gif

 

Germania mia adorata, domani finalmente ci rivediamo


Di anno in anno il bisogno delle mie due settimane annuali di vita tedesca diventa sempre più sentito... forse in proporzione a come da noi le cose vanno sempre peggio?! Non so, le differenze non sono dovute solo all'economia, anzi, ad amareggiare di più sono tutti quei piccoli aspetti per cui basterebbe così poco per vivere tutti un po' meglio!


Non alzate gli occhi al cielo, vi prego! Magari i tedeschi non vi saranno simpatici, ma sapete che ho ragione se dico che la crocettina standard ama la quiete, l'ordine, la pulizia, l'educazione, la precisione, la calma, ecc, ecc, ecc... e in Germania sono pulite e ordinate anche le vacche!!

 

Approfitto di questo post di saluti per mostrarvi quello che ho regalato a mio marito per il suo compleanno... passato ormai da quasi due mesi! Ma quando all'inizio di giugno sono andata a prenotare non pensavo che avrei dovuto aspettare così tanto per il mio appuntamento!!

 

tatuaggio01.JPG

Ricky dice che è coraggioso farsi tatuare un nome che non sia quello di un figlio, o al limite il proprio, ma dal momento in cui mi è venuta l'idea non ho avuto nessun dubbio!! E i colori non potevano essere che quelli per due che si sono conosciuti in gradinata sud!!

 

Ad ottobre penserò anche agli amori pelosi della mia vita ma a Fabio ho dedicato anche questo:

 

tatuaggio02.JPG

 

10 barrette e un cerchio: una cosa che ha senso solo per noi, un grandissimo senso fin dai primi mesi del nostro amore!


abbraccio.gif

 

 

 

Repost 0
16 agosto 2012 4 16 /08 /agosto /2012 12:50

FERIEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!

 

giraffine.gif

 

Dalle 13 di ieri edicola chiusa per ferie, il momento più bello dell'anno


E la prima mezza giornata di vacanza ha dato un frutto: poter ricamare un'oretta di pomeriggio e due ore... di notte (!!!) senza l'incubo dell'alzataccia mi ha permesso di finire la 7a tappa di questo bellissimo SAL:

 

samplerauxbouquet07a.JPG

 

Ed ecco la visione d'insieme:

 

samplerauxbouquet07b.JPG

 

Il commento tipico ai post di questo SAL è "come sono pentita per non aver partecipato"... Ecco, a queste amiche devo proprio dire... fate bene a pentirvi, è il minimo 


E' davvero un ricamo bellissimo e, pur non essendo di certo piccolo, scorre via bene, soprattutto dividendolo in 12 tappe come abbiamo fatto noi, tenetelo presente per il 2013, perchè merita davvero


apresto03

Repost 0
12 agosto 2012 7 12 /08 /agosto /2012 18:20

 

stanchezza01

 

Romina15.JPG

 

Pallina09.JPG

 

Fumetta11.JPG

 

Gastone16.JPG

 

Gippolo17.JPG

 

Orazio19.JPG

 

buonadomenica07

Repost 0

Etichette