Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Archivio

20 maggio 2009 3 20 /05 /maggio /2009 16:16
L'infernale trio pennuto incorniciato:


L'ho appeso in camera da letto e devo dire che ci sta benone La cornice che ho scelto è molto semplice, dalla foto non si nota, ma è un bel punto di blu. Questa volta ho chiesto alle fide corniciaie di lasciare un bel margine attorno al ricamo perchè la tela (aida 16ct Hand Dyed colore Icy Waters) merita
Costo: 15 euro.


Repost 0
19 maggio 2009 2 19 /05 /maggio /2009 21:30
Vi ricordate di Nutella e Piccolo Mo? I due pelosotti stanno crescendo e da bravi fratellini si vogliono un gran bene, guardate che spettacolo:


E questa è un'altra immagine da cartolina di Piccolo Mo


Dovevo assolutamente mostrarveli
Repost 0
14 maggio 2009 4 14 /05 /maggio /2009 21:42
Ecco il maggio della Bent Creek, finito ieri sera:


Sicuramente il più veloce da fare fino a questo momento. Questa piastrella senza bottoni è proprio vuotina, ma - siccome ricamo con il  telaietto tondo - li metterò al termine


Oggi, invece, ho iniziato e finito la prima tappa del SAL "Schoolgirl Lesson" organizzato da Amandine Non sono diventata veloce a ricamare, il fatto è che la prima tappa...


...è veramente minuscola Questo è il mio primo SAL made in France ed è organizzato in modo diverso: in tutti i SAL cui ho partecipato le porzioni di schema da ricamare tappa per tappa erano note fin dal principio e, quasi sempre, stabilite dal gruppo, non solo dalla persona che aveva lanciato il SAL. Qui invece è /sarà Amandine a comunicare ogni due settimane attraverso il suo blog la parte da ricamare. Non so se i SAL in Francia funzionano tutti così, anzi, se lo sapete e me lo dite mi fate un favore perchè sono curiosa E non ho ancora deciso se questo sistema mi piace o meno, per ora è un'esperienza diversa del solito. Spero solo che non si metta a saltellare... se per esempio per la seconda tappa dovesse decidere di ricamare "stitching" per me sarebbe una fucilata il conteggio sulla tela!!
Tela che sta mettendo a dura prova i miei occhietti cecati E' un lino Belfast 126 fili, quindi niente di minuscolo, ma per me abbastanza da fare fatica... uff... Un lavoro da ricamare in edicola, dove la luce è più forte.


Un ultimo commento sul filato che sto utilizzando, un Pomme de Pin, colore "Le feu de Bridget", marca che vende anche Casa Cenina. Non sono regalati, costano ben 3.50 euro a matassina, ma è un filato assolutamente fantastico!! Piacevolissimo da usarsi, un cotone di ottima qualità che non si sfilaccia neppure tagliando gugliate molto lunghe, ma - al di là di questo - trovo meravigliosi sia i colori che le sfumature. Parlo al plurale perchè l'anno scorso avevo avuto già usato il verde Foret enchantée: i colori sono belli e decisi, le sfumature delicate, ma al tempo stesso nette. Davvero super belli, mi sento di consigliarli




Repost 0
13 maggio 2009 3 13 /05 /maggio /2009 14:54
Cioè la bevanda e il colore: due cose che amo tradotte a crocette nell'ultimo ordine fatto a Casa Cenina con Sara

Ecco due schemi, veramente carini:


E questo stupendo libro:


La foto, purtroppo, è venuta com'è venuta per colpa del riflesso (e del fotografo!!!), ma sicuramente avrete già visto in rete quest'ultima raccolta di schemi di Isabelle Vautier. Dopo i primi tre libri in rosso, speravo proprio ne facesse uno in blu e sono davvero soddisfatta di questo acquisto
Comprende 20 schemi, fra cui due che adoro: "Il ètait une fois la mer" e "Partir en mer". Le manine prudono, ma - come al solito - per ora si soddisfano solo gli occhi, gli aghi sono impegnati in altri ricami...


Repost 0
7 maggio 2009 4 07 /05 /maggio /2009 21:29
Ieri un ricamo, oggi un libro... e un fondotinta, ma questo non c'entra

Il libro finito era, ovviamente, quello in corso:


Mi è piaciuto moltissimo! Questo romanzo, come ho già avuto modo di scrivere, è il seguito di "Brava a letto", che avevo letto nel 2002. La storia è narrata in prima persona sia dal punto di vista della madre, protagonista anche del primo romanzo - e che detesta chi usa le emoticon animate  - che della figlia, neonata in "Brava a letto" ed ora 13enne, a capitoli alternati.
Ho apprezzato la contrapposizione dei due ruoli, seppur entrambi molto lontani da me in quanto A) non sono madre B) durante l'adolescenza non ho vissuto nessun tipo di conflitto con la mia. Il finale è triste, ma di nuovo ritengo che questo sia un romanzo degno di essere letto.

E ora cambio totalmente genere e torno a cullarmi su un mio vecchio, grandissimo amore:


In passato, per molto tempo, ho letto quasi esclusivamente medical e legal thriller e i miei scrittori preferiti erano rispettivamente Robin Cook e John Grisham. Negli ultimi anni ho perso di interesse per questi due generi abbandonando via via parecchi autori e autrici a cui ero stata fedelissima: Patricia Cornwell, Kathy Reichs, Frank Slaughter, Scott Turow, Richard North Patterson, ecc, ecc...
Però a Cook e a Grisham sono rimasta affezionata e continuo a comrpare i loro libri... anche se fanno prima loro a scriverli che io a leggerli, infatti sono rimasta indietro con entrambi Di Cook è già uscito un altro romanzo, quindi urge leggere questa "Crisi mortale"


Repost 0
6 maggio 2009 3 06 /05 /maggio /2009 16:14
Ecco l'infernale trio pennuto:


Finire un ricamo, come ben sapete, è sempre un gran piacere, questa volta maggiore del solito... un vero sollievo
Mi piacciono, niente da dire, ma sono felicissima di poter archiviare questo lavoro


Repost 0
1 maggio 2009 5 01 /05 /maggio /2009 19:05
Ho perso 9 etti: esito miserino, ma per come è andato il mese è già tanto aver perso qualcosa
Prossimo aggiornamento il 1° giugno



Repost 0
30 aprile 2009 4 30 /04 /aprile /2009 15:59

Ecco la panoramica dei miei (tanti) acquisti profumosi di aprile

Questa volta comincio dal make-up e dal mio solito MAC, dove però ho comprato soltanto due cose:


Un altro MSF (Mineralize SkinFinish), il Perfect Topping, e un Tricolour LipGlass, il Tasy, entrambi della bellissima collezione SugarSweet, di cui non mi dispiacerebbe prendere qualche altra cosina Il gloss è più bello a vedersi che all'uso (lucida molto, ma colora pochissimo), invece l'MSF è veramente stupendo!


Qui due cosine della Kiko, l'ombretto n° 74 (carino anche usato come fard) e il gloss n° 103, non molto duraturo sulle labbra, ma bello sbrillino. E poi il bellissimo Kiss Kiss Gloss di Guerlain, Pomme du dèsir: come vedete, è color cedro, quindi molto particolare, ma bello bello bello e durevolissimo


Due prodotti economici: la terra numero 9 di Beyu, marca tedesca che in Italia credo si trovi solo nelle profumerie Douglas. Dopo essere rimasta orfana della mia terra preferita che Lancome ha messo fuori produzione mi sono buttata su questa perchè abbastanza chiara e, soprattutto, per niente aranciata come la maggior parte delle terre in commercio quest'anno E' carina, leggermente sbrillina e colora con discrezione, mi piace.
E poi di Deborah la cipria Ultrafine, ho preso la numero 7 perchè rosata


Infine (per quanto riguarda il trucco!!) queste tre chicche dell'americana Urban Decay comprate nel sito inglese HQ Hair. Scegliere è stata un'impresa, non è facile comprare il make-up on-line, ma alla fine non potrei essere più soddisfatta! Ho preso un Liquid liner, colore Revolver, cioè un color peltro sbrillosissimo Poi un ombretto Deluxe, colore Ransom, il bellissimo viola che vedete nella foto. Infine una Glide On Pencils, colore Stash, un kaki metallizzato fantastico. Queste matite sono davvero eccezionali, morbide, scrivono benissimo e non colano, le vorrei tutte!!

La custodia dell'ombretto è così carina che merita una foto


E veniamo alla beauty routine...

Anche questo mese tappa da Lush:


Il mio solito Cantando sotto la pioggia, un pezzo di Non si mangia, in assoluto il mio sapone Lush preferito, un profumo paradisiaco!! E quindi una coccola, La Wanda. Questi prodotti andrebbero sciolti nell'acqua della vasca, ma siccome faccio sempre la doccia ho imparato ad usarli diversamente e, secondo me, con una resa maggiore: semplicemente - dopo essermi lavata - li strofino sul corpo come se fossero un sapone (o uno dei balsami corpo sempre di Lush), quindi massaggio bene la "cremina" sulla pelle, poi risciacquo e via, pelle morbida e liscissima In questo modo durano per parecchie docce e, visto il prezzo che hanno, non è cosa da poco!


In erboristeria ho preso queste due cose:


L'olio aromatico per il corpo della linea Sera & Mattina della Helan è stato un pò deludente: va massaggiato sulla pelle prima di lavarsi e fin qui tutto perfetto, è molto piacevole, ma poi a contatto dell'acqua dovrebbe trasformarsi in (cito dal sito) "un morbido detergente che lascia alla pella una incomparabile setosità e morbidezza"... Mah, pelle morbida sì, però non avverto l'effetto detergenza e per sentirmi pulita devo comunque usare bagnodoccia o sapone Comunque il profumo è una coccola, veramente rilassante, per cui dopo l'estate mi piacerebbe prendere il balsamo corpo della stessa linea.
De L'Amande, altro marchio ligure (savonese), ho preso il sapone della linea Fiori di limone, di cui per ora posso solo dire che ha un buon odore, devo ancora usarlo


Quattro acquisti anche da Bottega Verde:


Due esfolianti per il corpo, quello della nuova linea Talasso, che  non ho ancora usato, e quello ai Sali del Mar Morto, che sto usando in questo periodo e che non mi esalta
Come non mi piace per niente la crema piedi della nuova linea BeautyFeet: penso che se usata con costanza mantenga le promesse, ma per una questione di gusto personale  amo i prodotti cremosi, burrosi, mentre non sopporto le creme viscose.
Sono, invece, soddisfatta dello smalto illuminante, leggermente perlescente, si asciuga in un attimo e dona alle unghie un aspetto curato


Un acquisto anche da The Body Shop:


Il buonissimo bagnodoccia alla vaniglia...


...e uno anche in farmacia:


La crema Phyto 7 della Phyto, appunto: è uno di quei prodotti che non mancano mai nel mio bagno, una vera manna per i capelli secchi. Lo uso a giorni alterni sui capelli asciutti, una meraviglia


Ci sono anche tre piccoli acquisti fatti all'IperSoap:


Due economicissimi bagnodoccia della Vidal:
- Te verde e mandarino, che ho preso per mio marito, ma che ovviamente ho provato: un profumo fresco e piacevole, ma della stessa linea per me resta imbattibile quello al Talco, borotalco puro
- vaniglia con latte d'asina: amo i prodotti a base di latte d'asina, i francesi producono cose fantastiche, ovviamente niente di paragonabile a questo semplice bagnodoccia che comunque lascia la pelle morbida. Deludente il profumo, la vaniglia si sente solo con la fantasia
E il detergente intimo della Equlibra, ancora da provare.


Ma veniamo al clou del mese: dopo giorni e giorni di studio capillare, lunedì ho finalmente fatto il mio primo ordine al francese Monde bio, un sito meraviglioso che vende solo prodotti eco-bio. Stamattina, a sorpresa, ho già ricevuto il pacco ed ecco qua i miei nuovi, amatissimi prodotti


Per lo strucco, latte detergente al miele e all'olio di mandorle (che spero vivamente mi piaccia, visto che sono ben 400 ml!!) di Melvita, acqua di rose di Naturando e gel detergente al te verde e alle foglie di vite della Eco Cosmetics.


Due shampoo:
- per capelli secchi con argilla, rosa mosqueta, rosmarino e lavanda della Naturando
- per uso frequente con miele, avena e calendula della Gravier


Due creme mani (che vanno come il pane):
- all'aloe vera della Patika Gamme Familiale, comprata più che altro per la buffa confezione, visto il prezzo (2.70) si può rischiare
- tubone da 150 ml della Melvita con burro di cacao, burro di karitè e olio di Argan, questa a leggere le utilissime recensioni delle francesi dovrebbe essere fantastica!
E una crema piedi, con burro di karitè e geranio, della Cattier, di cui ho già avuto diversi prodotti, tutti molto apprezzati.


Questo idratante per il viso della Eumadis, una crema che dovrebbe essere leggerissima, fatta per l'uso estivo, e che contiene l'olio di fico d'india, che la mia pelle adora!
Infine burro di cacao all'olio di oliva e melagrana, della Eco Cosmetics, l'unica cosa di queste bio che ho  potuto provare subito, per tutti gli altri prodotti dovrò diligentemente aspettare di aver finito quelli attualmente in uso e quindi già aperti. Comunque il burro di cacao è ottimo, un brutto colore giallo Simpson, ma che non si trasferisce alle labbra! Le lucida, ma soprattutto le rende immediatamente morbidissime, promosso a pieni voti

Appuntamento fra un mese con gli acquisti di maggio


Repost 0
28 aprile 2009 2 28 /04 /aprile /2009 15:47

2 x 1: cioè mollo un SAL e ne inizio due

Quello che abbandono in realtà non l'ho ancora cominciato: si tratta del trio di uccellini marroni della Pfeiffer, "Three's a crowd". Visto quanto mi sono lamentata per il trio blu, credo che questa notizia non stupirà nessuna Ovviamente "Sitting pretty" lo finisco, ho giusto appena inziato il terzo uccellino, ma basta e avanza, almeno per ora. Questi uccellini sono bellissimi... una volta fatti! Magari prima o poi mi verrà voglia di ricamare anche quelli marroni, ma per ora non se ne parla


Il primo dei due nuovi SAL era già preventivato e riguarda il gruppo Yahoo "Lizzikettando": il 1° maggio partiamo con un nuovo mini-SAL dopo aver concluso il primo dedicato a Lizzie Kate. Rosanna, che ha vinto il sondaggio indetto nel gruppo, ha scelto Tralalà come nuovo designer. E' un SAL libero, ognuna può scegliere cosa ricamare di questo marchio e io parteciperò con la simpaticissima "Petite vache", la adoro


Il secondo SAL è stato lanciato dalla francese Amandine e riguarda "Schoolgirl lesson" della LHN, quindi una cosa piccola e veloce Al momento ne so ancora poco, solo che si parte a metà maggio e che le tappe avranno una periodicità quindicinale, ma lo schema non è ancora stato "diviso".


E ne avrei trovato anche un terzo che mi piace tanto, un Row della  Bent Creek a scelta da ricamare in quattro tappe, ma l'ho scoperto tardi (il SAL parte oggi) e ho davvero troppa carne al fuoco, quindi evito Magari più in là, quando avrò finito qualche ricamo, ruberò l'idea lanciandola qua sul mio blog
Repost 0
26 aprile 2009 7 26 /04 /aprile /2009 14:14
Ecco aprile... l'allegria fatta ricamo


Tanto mi stressano orsetti e uccellini, quanto mi rilassano questi mesi della Bent Creek!! Questi schemini sono veramente piacevoli e di conseguenza sono sempre più contenta di partecipare a questo SAL

E questa raffigurazione di aprile è l'esatta riproduzione del
tempo che fa oggi a Genova!!
Repost 0

Etichette