Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Archivio

30 dicembre 2009 3 30 /12 /dicembre /2009 17:10

A dicembre non amo particolarmente andare per negozi, troppa gente, troppa confusione  Profumerie ed erboristerie, poi, si riempono di persone che sono lì solo perchè devono comprare dei regali, ma che non capiscono nulla dei prodotti in vendita, nè vogliono capire (su questo niente da dire, ad ognuno il suo) e vorrebbero essere ovunque, tranne che lì! Senza contare le commesse assunte per l'occasione, magari solo perchè sanno fare i pacchetti, ma che sono autorizzate a dare consigli   suppongo in base al prezzo

Insomma, brutto periodo per chi ama gironzolare anche per più di un'ora fra flaconi e tester, in pace e in silenzio

Così i miei acquisti si sono concentrati all'inizio del mese, prima tappa? Ovviamente MAC


A sinistra lo Studio Fix Powder, cioè il mio primo fondotinta targato MAC, un compatto cipriato, il mio genere preferito, molto morbido. Colore NC30.
MAC divide i suoi colori di fondi, ciprie, correttori, ecc, fra NC (colori freddi) e NW (colori caldi). Ero convinta di avere bisogno di un NW, invece mi sono lasciata consigliare dal nuovo commesso del corner di Genova, Sebastian, e sono rimasta molto soddisfatta

Nel flacone il Brush cleanser, cioè il prodotto per pulire i pennelli. Fino a questo momento ho sempre usato quello analogo di Sephora, ma poi Chiara mi ha fatto notare che, a parità di utilizzo, la differenza di prezzo è notevole: quello di Sephora costa circa 6 euro per 60 ml di prodotto, quello di MAC costa quasi il doppio, 11.20, ma sono 235 ml!!

E per dicembre un solo altro acquisto MAC, il kohl Sense of Style della nuova collezione Love Lace:

152
E' in mano mia da poche ore, acquisto commissionato a Chiara che, andando frequentemente in centro, mi fa spesso questi piacerini
Il colore di questa matita è veramente molto bello, un blu scuro (DMC 803), ma molto luminoso. Primo piano della punta perchè merita

153

Da Bottega Verde ho preso due ombretti mono Wet & Dry, scontati al 50% e con altri 3 euro di sconto sul totale, tortora (646) a sinistra e grigio (451) a destra:


Poi ho sfruttato uno sconto del 40% su un prodotto a scelta della collezione Bijoux prendendo l'all over illuminante, un beige dorato (950) molto più bello e chiaro dal vivo! E la matita glitter nera, per fortuna pagata solo 1.99: per questa cifra è accettabile, mentre non vale per niente il prezzo pieno!!

146
Altri acquisti economici alla Upim:

149
A sinistra un ombretto cotto che è stato una piacevolissima sorpresa: il numero 6, color castagna, della Ever, che ai tempi della scuola era la mia marca preferita, soprattutto perchè economica Cosa che è ancora, questo ombretto l'ho pagato 5.90 euro e non ha nulla da invidiare a quelli di Pupa che costano almeno il doppio! La polvere è morbida e cremosa, il colore molto saturo e duraturo. A dispetto del nome non si tratta di un marrone scuro opaco, ma di un bel marrone caldo che vira leggermente sul bronzo (3860), consigliatissimo!
Al centro altri due prodotti della Essence, precisamente della collezione Moonlight: gloss rosa (604) ombretto grigio scuro (317), entrambi sbrillini.
A destra smaltino Mavala colore Osaka, un rosa chiarissimo (più chiaro del 225) e cangiante, carino

Da Limoni, dove vado molto raramente, palette della Debby (la marca giovane di Deborah), con 9 ombretti e 4 gloss:

150
Costa poco e vale poco, in particolare i quattro ombretti più scuri, in cialda sembrano molto carini, ma all'applicazione sono molto polverosi e perdono la sfumatura di colore, sembrando tutti uguali

Due acquistini in un'altra profumeria:

145
A sinistra un altro smaltino Mavala colore Intensity, un beige dorato abbastanza deludente, non troverò mai uno smalto beige che mi piaccia 
A destra eye liner nero di Estée Lauder: di quest'ultimo ho già il color grafite, ormai agli sgoccioli. Questi eye liner sono veramente a "tenuta estrema", com'è scritto sulla confezione: restano inalterati da mattina a sera, una meraviglia. Purtroppo questa tenacia si trasforma in difetto al momento dello strucco serale e non fa bene dover sfregare troppo la zona delicata del contorno occhi Per questo preferisco di gran lunga i fluidline di MAC, ma nelle mattinate frettolose ho bisogno di un eye liner liquido e non in gel, semplicemente perchè così salto il passaggio della pulitura (certosina) del pennello

E questo mese proprio nel mio quartiere hanno aperto un Acqua & Sapone: sono contentissima per questa novità, in rete avevo letto che questa catena ha i prezzi più bassi in assoluto e posso confermare. Ad esempio, la tinta che uso costa oltre 3 euro in meno rispetto al supermercato, non male! E la palette della Debby viene esattamente 4 euro in meno rispetto alla Upim
Durante il primo, e per ora unico, giro, ho preso principalmente cose utili, qualche detersivo, cotone, ecc, e due sole cose di make-up:

151
La multiplay di Pupa numero 02, un verde bosco (un pò più chiaro dell'890): queste matite sono molto, molto valide!
E uno dei nuovi ombrettini della Rimmel, colore Rock Star, un mio solito colore (451)


Passiamo allo skin care. All'inizio del mese, con la scusa dei regali di Natale, ho fatto un nuovo ordine a MondeBio prendendo per me queste cose:


Maschera capelli all'argan della Natessance, ancora da usare. Burro di karitè al miele della Cattier: favoloso!! Morbido e piacevolissimo da usare, con un bel profumino delicato Detergente viso a risciacquo della Lavera: di questa linea, cioè la Basis Sensitiv, ho già avuto in passato la crema viso, mi piacciono molto entrambi i prodotti.


Tre saponi: a sinistra quello al karitè della Oleanat (buonissimo), a destra quello al latte di fico (altrettanto buono, ma preferisco la profumazione del primo) della stessa marca, al centro sapone di Aleppo di Douce Nature.

Trovando scontato del 50%, ho voluto provare anche questo ombretto della Couleur Caramel:


Un verde deciso (3364) che non mi fa impazzire come tonalità, mentre la qualità è ottima, cosa abbastanza rara nel make-up bio

E mi sono unita a Sara per un ordine all'italianissimo MondeVert prendendo questi tre prodotti tedeschi:

147
Due shampoo della NeoBio, a sinistra bambù e moringa per capelli secchi, a destra latte e miele per capelli sfibrati, non vedo l'ora di usarli (e soprattutto di finire quello al miele della Nature House che proprio non mi piace!).
Al centro gel doccia latte e miele della Alva, molto deludente: innanzi tutto il profumo, non è per niente dolce come lo aspettavo E poi fa poca schiuma: ora, lo so che la schiuma è solo una componente "estetica" che non migliora un prodotto, ma quando ce n'è poca non mi sembra neppure di lavarmi, è così e non posso farci niente

Dal vivo, due acquistini Garnier:

144
Innanzi tutto lo shampoo al latte vegetale, il mio preferito fra quelli in vendita al supermercato. E la maschera per capelli all'olio di noce e fiori di pesco: in realtà non avevo bisogno di un'altra maschera per capelli avendone già due in casa, quella appena citata e quella ai semi di lino de I provenzali comprata il mese scorso (con cui mi sto trovando benissimo, è ottima!), ma questa della Garnier la cercavo da più di due anni, sul Forum di Lola viene recensita splendidamente ed ero curiosissima di provarla, così quando finalmente l'ho vista non ci ho pensato due volte e posso confermare, è eccezionale

Da Bottega verde ho sfruttato uno buono sconto del 60%, quindi bello alto, per prendere il siero per pelli sensibili di cui parlavo il mese scorso, lo userò in primavera:

148
Infine de L'erbolario ho preso l'olio per ambiente della linea Iris:


Come ho già detto più volte, impazzisco per questa profumazione e trovo buonissimo anche questo olio. Ha il solo difetto di profumare una zona abbastanza circostritta della casa, ma l'ho messo vicino al pc, così me lo godo per benino

023.gif
Repost 0
28 dicembre 2009 1 28 /12 /dicembre /2009 14:20
coucou02.gif
Rieccomi, i tre giorni a Ferrara sono stati piacevoli e molto stancanti, tre giorni sono davvero una miseria per una città così ricca!!
Entro breve vi mostrerò un pò di foto, ma il post di oggi è dedicato al nuovo...

rat1.jpg
Quello natalizio si è concluso, ci sono state 19 adesioni, come per quello precedente di Halloween, e qui potete vedere alcuni dei lavori realizzati: Anna, Antonella, Barbara, Marm, Meg, Patrizia, Red, Rita, Rosanna, Serena (che ha unito RAT e swap), Tiziana e il mio.

Ma veniamo al terzo R.A.T. Nel mio gruppo yahoo la curiosità è bella alta, ho dovuto resistere a un pressing non indifferente ma finalmente il "gran" giorno è arrivato!

Siete tutte invitate a partecipare al:

SampleRAT


Sampler, quindi alfabeti: scegliete il ricamo che volete, ma deve comprendere un alfabeto completo, dalla A alla Z

La scelta, come ben sapete, è molto vasta e, siccome alcuni sampler sono impegnativi, per questo RAT prolungo il tempo a disposizione, un mese in più rispetto ai soliti due, quindi:

il ricamo va finito entro il
31 marzo


Ricordo brevemente il funzionamento del RAT: ogni partecipante sceglie il ricamo che preferisce e cerca di finirlo entro la data di scadenza. Non ci sono spedizioni, ognuna rimane in possesso del proprio ricamo

Per partecipare dovete scrivere un commento a questo post e quindi, se non ne fate già parte, fare richiesta di iscrizione al gruppo yahoo "Le pagine di Lò".

Io parteciperò con "Les anes d'Oléron" di Isabelle Vautier: gli asini sono fra gli animali che più amo. Se mai riuscirò a realizzare il sogno di vivere in mezzo al verde, oltre ai felini vorrei tanto avere un paio di asini (e altrettante caprette): se conoscete Doreen Tovey avete ben presente lo scenario! Solo che lo vorrei tedesco e non inglese, ma questi sono dettagli
Repost 0
24 dicembre 2009 4 24 /12 /dicembre /2009 23:30
albero01

Avrei preferito scrivere questo post proprio il giorno di Natale, anche perchè giusto domani il mio blog compie un anno

Ma, per la prima volta in 13 anni di edicola, ci troviamo a beneficiare di tre giorni di chiusura consecutivi!! Il 25 e il 26 sono chiuse tutte le edicole per l'assenza dei quotidiani e il 27 coincide con il nostro turno domenicale, così ne approfittiamo e ci concediamo una mini-vacanza, andando a visitare una delle pochissime città del nord dove non siamo mai stati: Ferrara.

A dire il vero quando abbiamo deciso e prenotato non c'era il freddo di adesso... Detto fra noi, ora sto pensando a come sarebbe stato bello crogiolarsi per 72 ore nell'assoluto relax I 40 anni si fanno sentire soprattutto in questi frangenti, un tempo ero sempre pronta a partire, io e Fabio abbiamo fatto cose anche abbastanza assurde, tipo 42 ore filate di treno da Genova a Bergen (Norvegia), oppure Genova-Lecce andata e ritorno in pullman in 35 ore totali! Ora, invece, mi chiedo con molto timore se domani a quest'ora gironzoleremo fra piazza Ariostea, orti botanici e mura medioevali o se piuttosto saremo congelati nella stazione di Milano o di Bologna

Comunque sia, di sicuro non sarò qua al pc, per cui vi ringrazio  adesso per gli oltre dodicimila contatti di questo anno e per la compagnia: è bellissimo avere un blog e tante amiche con cui condividere la propria passione!!

abbraccio.gif
E, naturalmente, tanti auguri a tutte!!

buonnatale02.gif
Repost 0
18 dicembre 2009 5 18 /12 /dicembre /2009 15:00
super.gif
Nevica!! E si sta pure fermando Sarà contenta mia sorella, solo lei, suppongo

Dopo più di otto mesi, finalmente un nuovo post dedicato alla Thun!! Non ho più comprato nulla, non perchè non mi piacciano più i loro animaletti, tutt'altro, ma solo perchè i due negozi dove abitualmente li compro sono collocati proprio alla fine dei miei giri di shopping, così quando arrivo lì ho già speso abbastanza e mi limito a guardare le vetrine 

Le due creature che vi mostro adesso sono frutto di due graditissimi regali di compleanno:

09.JPG
Il gattino a sinistra (il mio primo micio Thun) l'ho ricevuto da Sara, Beppo lo stambecco (il mio primo animale del bosco) da zia Alda: grazie di cuore ad entrambe!!

abbraccio.gif
Alda è la nonna dei cugini pelosi e da lei ho ricevuto questa bellissima foto di Piccolo Mo, adorabile!!

Mo10.JPG
Repost 0
13 dicembre 2009 7 13 /12 /dicembre /2009 12:04
Un'altra domenica oziosa, se non lavorassi dovrei traslocare in un castello, giusto per avere abbastanza pareti dove appendere tutti i miei quadretti

silhouettegatti
A voi questi gattini non piacciono molto, lo deduco dagli scarsi commenti che hanno raccolto i vari post con gli avanzamenti, invece io sono molto soddisfatta, soprattutto grazie alla beltà di questa tela, la Sugar Maple color Snickerdoodles, perfetta per queste silhouette feline

Se qualcuna fosse interessata, nel mio mercatino trovate lo schema

buonasettimana01.gif
Repost 0
8 dicembre 2009 2 08 /12 /dicembre /2009 17:26

Ecco dicembre:


Lo so, la piastrellina è spoglia: come vedete, non ho ricamato i due fiocchi di neve più grandi, quelli che prevedono anche il bottoncino. Non l'ho fatto perchè in casa ho trovato di meglio, cioè due cosine carine della Dress It Up, che però potrò incollare alla tela solo quando sarà incorniciata

Invece mi sono armata di santa pazienza e ieri pomeriggio in edicola mi sono dedicata ai bottoncini degli altri mesi. Quelli che avevo messo da parte a gennaio una volta posizionati sopra al ricamo non mi sono più sembrati tanto adatti: le dimensioni erano giuste, ma lo spessore era troppo e non mi convinceva Così ho ripiegato su dei graziosi bottoncini a forma di cuore sempre della Dress It Up (i soliti acquisti "prima o poi servirà"), ma li ho messi solo nelle piastrelline dove mi sembravano proprio necessari, vale a dire: gennaio, aprile, maggio, luglio ed agosto.
Ecco il risultato finale:


Un pò più da vicino:






Sono molto contenta e ringrazio ancora Patrizia per aver organizzato questo bellissimo SAL e tutte le partecipanti per la compagnia!


Infine vi mostro qualcosa, anzi, qualcuno di veramente bello: i cugini pelosi, questa volta a spasso nei boschi genovesi.

Nutellina, che è sempre più bella:


E il temerario Piccolo Mò, che tanto piccolo non è più






Repost 0
4 dicembre 2009 5 04 /12 /dicembre /2009 18:06
Prendete la lente di ingrandimento


Stesso problema dell'altra volta, con l'aggravante che mio marito non è riuscito a fare una sola foto decente Comunque la posto anche in verticale, così si vede qualcosa di più:


Purtroppo il dorato della cornice in foto spara molto: dal vivo non è così pacchiano, anzi!! E il legno è color mogano, riprende quindi il colore dei due uccelli. Insomma, è più bello di quello che sembra, sono molto soddisfatta


Repost 0
1 dicembre 2009 2 01 /12 /dicembre /2009 14:15


Sono molto contenta, ero davvero convinta di non trovare compagnia per questo SAL e invece siamo in cinque: Angela, Eli, Laura, Margherita e, naturalmente, io

Si comincia a gennaio e ho preparato un'immagine con la numerazione delle tappe, dove chiaramente ogni numero corrisponde al mese (cliccate sulla foto per vederla ingrandita):


Credo sia abbastanza chiaro, ma se avete dubbi chiedete pure!

Io sicuramente invertirò il 7 e l'8, cioè ricamerò la T a luglio e la A ad agosto, cioè quando sarò in ferie e mi farà comodo avere una lettera piccola e veloce

Qualcun'altra vuole unirsi? Nel caso: commento a questo post e richiesta di iscrizione al mio gruppo Yahoo, Le pagine di Lò
Repost 0
29 novembre 2009 7 29 /11 /novembre /2009 17:20

Domenica casalinga al 100%, ho perfino fatto una torta Fuori diluvia ed è bello starsene al calduccio

Ecco il frutto crocettoso di questo relax:


Il micino più semplice di tutti, non è stata una grande impresa
Repost 0
28 novembre 2009 6 28 /11 /novembre /2009 18:35

Anche questo mese ho comprato tantissime cose, comincio con lo skin care

A fine ottobre avevo fatto con Sara un nuovo ordine a Fitocose e il pacco è arrivato a inizio mese:


Nel barattolo a sinistra maschera viso al burro di karitè che avevo provato in campioncino e che mi era piaciuta molto, la trovo perfetta per la stagione fredda. Sopra, contorno occhi alla rosa rubiginosa, che ho già avuto e che per i miei occhi è il prodotto migliore; mi spiace solo che abbiano cambiato contenitore, questo con dispenser è senza dubbio più igienico, ma mi trovavo meglio con il vasetto. I due flaconi sono quelli della crema fluida idratante al miele e di quella alla vaniglia, che devo ancora iniziare. Davanti, la saponetta al miele e quella alla shorea: mi hanno delusa entrambe, per le stesse ragioni, in primis che durano pochissimo, meno di una settimana! E poi perchè non vanno bene sul mio viso, mi seccano la  pelle (sul corpo, invece, nessun problema). Anche le profumazioni non sono degne di nota, quasi impercettibile quella al miele, del tutto anonima l'altra
Come campioncini questa volta ho chiesto quelli di due creme viso: quella nutriente alle germe di grano e quella emolliente alla macadamia e al karitè. Le creme viso di Fitocose tendono ad essere abbastanza corpose e per l'inverno ho proprio bisogno di un prodotto che dia sollievo alla mia pelle che in edicola, nonostante si tratti di un negozio in muratura e non di un chiosco, a causa della porta sempre aperta prende un sacco di freddo. Quella alle germe di grano è molto, molto ricca, non riesco ad usarla di giorno, mi unge un pò, sensazione che non gradisco molto neppure nelle creme notte, quindi non la comprerò. Invece mi è piaciuta quella alla macadamia e al karitè, perfetta per l'inverno.

Poi, verso metà mese, ho approfittato di un ordine fatto dalla mamma di Chiara per prendere altre due cosine che avevo dimenticato:



L'unguento alla calendula, per quando arriverà il freddo (quando?!? ), che spero sia miracoloso come dicono, e il tonico alla mandorla, che non vedo l'ora di usare!

Stupidamente, non ho ordinato nessun bagnoschiuma, così al 10 del mese mi sono ritrovata con il fondo di quello della Gravier e metà di quello della Florame presi a settembre su MondeBio, sicuramente sufficienti per lavarsi... ma a me piace alternare i prodotti per la detersione e ho "bisogno" di averne 5-6 diversi. Così all'Ipersoap del mio quartiere ho presto questi due:


Iris blu e Muschio bianco della Perlier, discreti prodotti, buone le profumazioni.

Sempre all'Ipersoap ho preso anche la maschera per capelli ai semi di lino de I Provenzali, buonissima:


Mentre in erboristeria ho comprato lo shampoo con miele, propoli e polline di Natura Hause, lo avevo provato in campioncino e mi era piaciuto molto, ma all'utilizzo continuato non mi convince, mi appesantisce i capelli, quindi un altro prodotto che non ricomprerò.


Da The body shop ho comprato il burro corpo al karitè, già avuto più volte in passato. I loro burri non sono naturali al 100% come vorrebbero far credere, ma li amo lo stesso e ogni inverno me ne concedo uno. Di fianco il sapone di Nablus della Aleppo Colors, comprato nella deliziosa drogheria di cui avevo già parlato a giugno

Tre piccoli acquisti anche all'Upim:



Il nuovo sapone di Aleppo de I provenzali, ancora da usare.
La crema corpo Yogurt e Karitè della Clèo, economica e senza pretese, ma la compro ogni anno in questo periodo, mi piace tutto di questa crema: la consistenza, la resa,  il profumo e il barattolone
E il deodorante della Dove, quello al talco: se non sbaglio non lo avevo ancora fotografato, comunque è quello che uso sempre, gli sono fedelissima, lo adoro!

Questo mese sono andata due volte da Bottega verde, ovviamente armata delle loro cartoline:


La prima ho preso la Soft crema notte per pelli sensibili e con couperose: la mia è sensibile e soggetta ad arrossamenti, e d'inverno il problema peggiora (vedi sopra).  Di questa linea l'anno scorso avevo usato con soddisfazione il siero. Sul Forum di Lola, dove lurko e basta ho letto delle belle recensioni anche della crema notte, così ho sfruttato uno dei tanti sconti del 50% e l'ho presa, ma non ne sono entusiasta, usandola da sola al mattino mi ritrovo con il naso un pò lucido problema che non si verifica se un paio d'ore prima, come d'abitudine, applico l'olio secco della Eumadis preso a settembre su MondeBio (prodotto eccezionale!!), il guaio è che ogni tanto me ne dimentico
Poi ho (ri)preso la crema alla calendula, che mi piace molto e che era in offerta a 3.50
E uno dei nuovi ombretti Silk, che vi segnalo perchè molto carini e validi, le polveri sono morbide e molto pigmentate. Io ho preso il color tortora, una via di mezzo fra il 451 e l'840 della DMC, molto luminoso.

La seconda volta ci sono andata appositamente per prendere il bagnoschiuma Vaniglia e miele:


Pensandoci credo di poter dire che è il mio bagnoschiuma preferito, quindi immaginate la delusione quando di recente ho scoperto che Bottega verde ha eliminato dal catalogo questa  linea di bagnodoccia Ero subito andata nei tre negozi genovesi, finito ovunque, ma per fortuna hanno usato le rimanenze (credo) per una delle loro confezioni natalizie, un cestino rosso che contiene il bagnodoccia Amarena e cioccolato e il mio adorato Vaniglia e miele Quel giorno ho preso anche l'olio essenziale di cannella, nel periodo natalizio è perfetto per profumare la casa. E, grazie a un buono trovato su una rivista, mi hanno regalato la crema mani della linea Argan in formato vendita



Veniamo al make-up, anche questo mese non mi sono risparmiata

Innanzi tutto gli acquisti fatti per me da Chiara nel monomarca MAC di Milano il 31 ottobre:


In primo piano, si fa per dire, la matita occhi Feline della collezione DSquared (mai arrivata al corner di Genova), nerissima e scriventissima, davvero unica! Dietro il Glimmerglass Bling Black della collezione Style Black che a Genova era già esaurito. Si tratta di un gloss molto luminoso e sbrillino verdone-grigio che, non preoccupatevi, colora le labbra in trasparenza, in pratica le scurisce dando solo una lieve sfumatura di colore, bellissimo e molto particolare


La mia prima palettina componibile! Nei corner MAC, quindi qua a Genova, vendono solo ombretti mono, nella loro scatolina, quelli che ormai siete abituate a vedere sul mio blog Invece nei monomarca di Milano e di Roma, più Bologna, è possibile comprare le palette vuote (da 4 o da 15) e le cialdine sfuse (refill) potendo così scegliere i colori e risparmiando circa 5 euro per ombretto. Io l'ho composta con Humid (come dice Chiara: Il Verde! DMC 3363), Satin Taupe (451), Vex (3774) e Nocturnelle (una via di mezzo tra il 3834 e il 3835).

Infine, per quanto riguarda Milano:


Queste sono una vera chicca, le pearlglide Rave (333) e Fly-by-blu (803) della collezione Love That Look, uscita a settembre e mai arrivata a Genova Queste pearlglide sono matite occhi stupende: morbidissime, scriventissime, luminosissime!! Avevo già quella nera, Black Russian, di una precedente collezione e ci tenevo ad avere qualche altro colore, quindi grazie ancora a Chiara per avermele trovate!!


La foto non rende l'idea, quindi eccovi il particolare della punta, così potete vedere meglio quanto sono incredibilmente belle


Dopo pochi giorni nel corner genovese è arrivata la collezione natalizia, bellissima anche quest'anno! L'hanno chiamata Magic, Mirth and Mischief Holiday e se dicessi che avrei comprato tutto la sparerei grossa... ma mica di tanto
Durante la prima incursione ho preso queste tre cose:


La palette di ombretti Sorceress, veramente uno spettacolo, me ne ero innamorata vedendola on-line e dal vivo non mi ha certo delusa! Comprende un bel bianco luminoso sfumabilissimo (caratteristica che non sempre trovo negli ombretti di questo colore); un grigio ardesia molto scuro e sbrillino (3799); un bel glicine (3743); un malva (3042); un bellissimo viola (333, ma più scuro e più opaco); infine, al centro in alto, quello che secondo me è l'ombretto più bello e che da solo quasi vale il costo della palette! Un grigio verde dorato che non avevo mai visto prima! Guardate il link della palette per vederlo meglio, merita davvero
Poi Hocus Focus, cioè un tris di blush bellissimi: la cialda più grande è quella di Peachykeen, fard disponibile anche da solo nella linea permanente, che quindi conoscevo già e che non avevo mai preso in considerazione perchè i blush pesca-corallo non mi stanno bene. Invece questo è molto naturale, ottimo per l'effetto bonne-mine Pretty Baby e Sunsparked Pearl sono invece due blush illuminanti: il primo è scuro per me, devo sfumarlo moltissimo, il secondo invece lo adoro, è proprio il genere di beige dorato che preferisco nei fard!
Infine la matita occhi Iris Accents, glicine con glitter (156), un amore

Tornando in centro un paio di settimane dopo, ho comprato queste altre tre cose:


La matita, Highsky, nera sbrillina, fa sempre parte della collezione natalizia, poi c'è il pennellino n° 208, piatto e obliquo per eye liner, mentre il prodotto nel vasetto è un fluidline, cioè un eye liner in gel, prodotti meravigliosi, facili da usare e che durano tutto il giorno senza sbavare, ve li consiglio di cuore. Questo è il colore Macroviolet, un viola scuro molto bello (550) che va a fare compagnia ai tre fluidline già in mio possesso: nero, marrone e verde kaki.

Sempre dalla collezione natalizia, il kit di pigmenti:


Visti da vicino:


Il glitter Reflects Transparent Teal e i pigmenti Grape, Kitschmas, Deep Blue Green e Fuchsia. Sono polveri colorate molto pigmentate, possono essere usati sia asciutti che bagnati, io li uso sia come ombretti che come eye-liner, meravigliosi!

Le collezioni natalizie, con quelle autunnali, sono sempre le mie preferite. Quest'anno una delle più belle, secondo me, è la Imperiale Holiday Collection di Guerlain, un sogno!
Mi sono pero' limitata a un solo acquisto:


Il gloss Rubis Rose, un malva-marroncino (3721). La gentilissima addetta allo stand Guerlain della Rinascente è stata gentilissima riempendo me e Chiara di campioni, compresa la minitaglia del gloss che vedete, il KissKiss gloss Rose Tentation, un rosa delizioso (3833) e se bazzicate un minimo per profumerie (e direi che è per forza così se leggete questi miei lunghissimi post ) saprete bene quanto è raro andare oltre alle solite fialette di profumo!

Il pendente di Hello Kitty, invece, arriva da un distributore: questa collezione, Fashion Danglers, è troppo carina

Della Out of this world di Kiko ho preso solo una cosa, forse la più estrosa:


Il gloss Sly blu, un azzurro cielo (828) da "regina delle nevi", come dice Chiara, molto carino, peccato solo che i gloss di Kiko durino pochissimo sulle labbra
Poi ho preso un altro matitone gloss, il numero uno, bianco sbrillino, mentre l'ombretto è il n° 89, crema perlato (951), che alla prova tester in negozio (ditata sul dorso della mano) mi era sembrato carino, mentre indossato ha un colore che mi ricorda molto la torta pan di Spagna che faceva mia nonna e che non mi sta per niente bene

Un altro giorno sono andata al centro commerciale alla ricerca di calze, di maglioni e di una giacca. In profumeria ci sono entrata solo per dare un'occhiata, prima da Sephora, dove non ho preso nulla poi da GD (catena di profumerie genovesi), dove dovevo prendere solo la tinta per capelli (la pago meno lì che al super!) e mi sono trovata davanti agli espositori make-up scontati del 30 o 35%!! Questa profumeria durante l'anno fa queste vendite promozionali che durano pochi giorni e che non vengono pubblicizzate, infatti mi ero persa i due "eventi" precedenti, ma questa volta ne ho approfittato prendendo alcune cose che avevo in wish list da un pò


Di Estée Lauder ho preso l'Hydra Lustre n° 22, Plum Frost, un mio solito color nude (cioè simile al colore delle mie labbra, 3722) e la stupenda matita occhi n° 7, Forest (3345). Le matite di EL sono molto valide, morbide, scriventi, bei colori... non per niente EL è la mamma di MAC


Di Pupa ho preso uno dei nuovi ombretti della collezione natalizia, quello nero-bordeaux, e il blush rosino (225) di quella autunnale, di cui avevo già preso quello beige. Come mi sembra di aver già scritto, le polveri di Pupa mi piacciono, niente a che vedere con le loro trousse!


Infine l'ombretto Chestnut Freeze di Clarins, un altro bel colorino naturale e luminoso (452) e  il blush Tendre Aurore di Guerlain, che considero la chicca del giorno! Questi fard sono meravigliosi, se avete 35 euro o giù di lì che non sapete come spendere ve li consiglio di cuore, sono veramente favolosi! Giusto un anno fa avevo preso il Rose Plein Vent, un pesca rosato naturalissimo, mentre il Tendre Aurore è un mix beige champagne, chiaro e luminoso: l'ho sognato per mesi e trovandolo scontato non ho avuto nessun ripensamento

Alla Upim ho fatto anche piccoli acquisti make-upposi, quattro cosine della Essence, marca tedesca che ho conosciuto grazie alla mia amica Valentina, che saluto


Lei in Germania aveva trovato molte più cose, compresa una deliziosa collezione invernale, ma qua a Genova ho visto un solo espositore e neppure troppo fornito. Comunque ho preso quello che vedete, cioè un gloss e uno smalto rosa, entrambi sbrillini e molto carini, una palettina con quattro ombretti dai colori naturali e una matita occhi di un verde molto bello e intenso (3812). Vi dico i prezzi, perchè sono veramente bassi: 2.29 il gloss, 1.99 sia lo smalto che la matita, 3.49 la palette di ombretti!

Infine questo:


Che non è un mio acquisto, bensì lo stupendissimo regalo di compleanno che mi ha fatto Chiara Lei, a differenza mia, è una vera esperta di profumi e l'Imperial Opopanx di Les Néréidés è una vera chicca! Lo avevo annusato grazie a lei circa un anno fa e me n'ero innamorata, ripromettendomi di comprarlo una volta finiti i tre profumi de L'erbolario che avevo all'epoca (fatto) e l'infinità di campioncini accumulati in profumeria (quasi finito). E Chiara, sapendo questa cosa, mi ha preceduta, grazie ancora tesorina


Repost 0

Etichette