Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Archivio

5 novembre 2011 6 05 /11 /novembre /2011 19:00

012.jpg

 

Così titolava il quotidiano locale nel 1970, anno in cui subimmo la peggiore alluvione di sempre con ben 25 vittime. Ieri 6, stessa zona. Genova non ha fiumi, solo torrenti. Il Bisagno, che insieme al Polcevera è il più grande della città, per gran parte dell'anno è solo un rigagnolo d'acqua e il suo letto si trasforma in un prato. Ieri il suo livello ha raggiunto i 4 metri in 19 minuti, chiaramente esondando.

Il Fereggiano, quello che ha ucciso, non è neppure un torrente, ma un rio, e il suo letto è schiacciato dal cemento di strade e palazzi.

Oggi tutti polemizzano perchè, ovviamente, tutti sono certi che - se fosse dipeso da loro e avessero potuto fare questo e quello - il disastro sarebbe stato evitato.

Un pò come i tifosi di calcio, ognuno di loro è il migliore allenatore del mondo!

E poi: "Dovevano tenere le scuole chiuse!!". Sono sicura che quelle persone che oggi si lamentano per questo erano le stesse che lo scorso inverno si erano imbestialite con il Comune quando era successo il contrario: scuole chiuse per allerta neve e la neve non l'abbiamo vista neppure con il binocolo!

Io sinceramente non mi sento di criticare nessuno perchè se devi decidere cosa fare nella città più cementificata d'Europa, percorsa da questi rii, torrenti e torrentelli che per 364 giorni all'anno sono solo pieni di topi e poi in un'ora cadono 181 mm di pioggia, che diventano il nuovo record italiano, ce lo possiamo menare quanto vogliamo con l'allerta 1, 2, 3, ma la verità è che qualunque cosa tu decida di fare sbagli e il disastro succede.

 

E dopo questi pensieri continuare parlando di punto croce non è facile, comunque con 5 giorni di ritardo ho finito la 7a tappa del SAL che sto facendo con Francesca, Maria e Marilena:

 

springalphabet07.JPG

 

Ancora due tappe e abbiamo finito.

 

Per finire grazie alle tante amiche che mi hanno scritto per sapere come stavo!!

 

abbraccio.gif

 

PS: il torrente che ho vicino si chiama Rexello, se un giorno al TG sentite dire che è esondato quello venitemi a salvare

Condividi post

Repost 0

commenti

francesca 11/11/2011 08:37


lo spring è stupendo su quella tela!!!! dai che ci manca poco a finire anche quello e poi........ sotto con i nuovi SAL!!!!!
per Genova: sì è sempre così, purtroppo sono disgrazie immani che succedono non per un solo motivo, ma per cento messi tutti insieme! una concomitanza di situazioni e di eventi che doveva essere
prevenuta forse 50 anni fa!
un bacio e a presto!


susina 11/07/2011 16:30


concordo con te che le polemiche non servano, però concedimi di pensare che con quello che prende la classe dirigente italiana, sei morti sono troppi.
un bacio, felice che tu stia bene
susi


Quattrocrocette 11/07/2011 10:06


Noi siamo campioni delle polemiche del giorno dopo!!! Fare qualcosa prima mai, non bisogna scontentare nessuno e soprattutto guai a scomodarci dalla nostra tranquillità; ma quando succede qualcosa
... allora diventiamo gli esperti migliori del mondo!!!
Mi segno il tuo torrente, caso mai avessi bisogno di una mano arrivo di volata :))))
Un abbraccio
Margherita


elifrancesca 11/07/2011 08:37


Ciao Lo,
felice di sentite che va tutto bene: ieri mentre guardavo il telegiornale pensavo proprio a te. Un abbraccio
Eli


Lo 11/06/2011 21:51


mi sento molto vicina al tuo modo di pensare in merito a questo tremendo fatto....la gente spesso fa solo blablabla...ma il dolore è davvero tanto
un abbraccio


Etichette